Ferme le prime due della classe, ne approfittano Milano e Brescia per avvicinarsi. Importante vittoria per Pistoia nella lotta per la salvezza.

22° Giornata

F. Bologna – Roma 95-92

Pesaro – Brindisi 77-103

Milano – Cremona 77-74

Trento – Cantù 79 – 71

Venezia – Treviso 79-73

Brescia – Trieste 76-74

Pistoia – Reggio Emilia 86-79

riposa: Sassari

Classifica:

V. Bologna 36

Sassari 30

Brescia e Milano 28

Brindisi 26

Cremona 24

Venezia, F.Bologna e Trento 22

R.Emilia, Cantù e Varese 18

Treviso 16

Roma e Pistoia 14

Trieste 12

Pesaro 2

La testa della classifica

Giornata con partite combattute quella giocata in questa domenica, dove la sola e fanalino di coda Pesaro perde in maniera netta. A riposo le prime due della classe, ne approfittano le inseguitrici, a cominciare da Brescia che vince in rimonta grazie ad un canestro allo scadere di Abass (20pt) e alla solita sostanza di Cain (18pt e 13rim). Anche Milano conquista la vittoria sulla sirena con una tripla di Micov (22pt). A Cremona, oltre il rammarico, rimangono i 15 punti di Ruzzier e la quasi DD di Happ (16pt e 9rim).

Una gran rimonta di Brescia le permette di rimanere agganciata a Mlano

La lotta playoff

Importanti vittorie in zona playoff, a cominciare da quella scontata di Brindisi che passeggia a Pesaro con il solito Banks (25pt) in cattedra. Molto bene anche Thompson (19pt) e Gaspardo ( 16pt e 11rim). Per Pesaro, oltre ai fischi, 21 punti di Pusica e 17 di Totè.

La bagarre per l’ottavo posto

Rosicchiano due punti a Cremona sia Venezia che Trento. I lagunari battono Treviso nel derby con un Watt da DD (10pt e 11rim) e Chappell (18pt) come top scorer. Per gli ospiti, 14 punti e 6 assist da Nikolic. Trento si impone contro Cantù, prendendo il vantaggio decisivo nell’ultimo quarto. A trascinare i padroni di casa, su tutti è Blackmon (20pt) ma prove importanti anche da Knox e Gentile che chiudono con 16 punti a testa. La resistenza di Cantù è affidata soprattutto a Burnell, che segna 24 punti.

Anche la Fortitudo, nell’anticipo del sabato, strappa i due punti contro una Roma per niente arrendevole. Dopo aver provato la fuga nel terzo quarto, la Effe subisce il ritorno dei capitolini che arrivano ad un possesso di distanza ma riescono comunque a portare a casa i due punti. Ottimo Aradori (26pt) eRobertson (22pt) mentre Fantinelli (8pt) è capace di distribuire ben 9 assist. Per Roma , 24 punti di Alibegovic, 17 di Baldasso e 15 di Jefferson (9rim).

La lotta per la salvezza

Importantissima vittoria nel posticipo di Pistoia, che agguanta Roma al terz’ultimo posto. A decidere il match, il rientro dalla pausa lunga dove i toscani costruiscono la vittoria con un parziale di 26-11. Per Pistoia, super prestazioni da parte di Petteway (21pt), di Johnson (19pt e 9rim) ma sopratutto di Brandt (15pt), capace di raccogliere 16 rimbalzi e chiudere con 28 di valutazione. Per i reggiani, 18 i punti di Fontecchio e 23 quelli di Johnson-Odom.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20