Periodo di stagione delicatissimo per entrambe, con i tanti impegni ravvicinati e i tanti problemi che le due squadre stanno affrontando. Il Crotone è ultimo in classifica, con tante difficoltà e una classifica che fa paura per il neo tecnico Cosmi. Torino che invece è in grande emergenza a causa delle tante assenze. Quello di domani sarà uno scontro diretto che vale oro in chiave salvezza. Di seguito le dichiarazioni alla vigilia di Crotone-Torino.

CHE COS’HA DETTO COSMI ALLA VIGILIA DI CROTONE-TORINO?

La sfida di domani pomeriggio sarà la prima in casa per il neo tecnico Serse Cosmi. L’allenatore all’esordio ha visto la sua squadra perdere pesantemente 5-1 contro l’Atalanta, e quindi fin da domani vuole un cambio di passo da parte dei suoi. Queste le sue parole alla vigilia di Crotone-Torino: “Avrei piacere di vedere una squadra con carattere, dobbiamo liberarci dai problemi psicologici e invertire la rotta da subito visti i numeri che abbiamo avuto ultimamente, e questi sono spietati. La cosa curiosa è che al mio arrivo trovo subito due allenatori che sono stati protagonisti con questa piazza. A Bergamo si è intravisto qualcosa di buono, ora non dobbiamo piangersi addosso ma giocare da uomini, non solo da calciatori. Contro il Toro voglio una partita in cui possiamo andare oltre le nostre possibilità. Per molti dei miei calciatori sarà la gara verità”.


LEGGI ANCHE: Il pronostico di Crotone-Torino, 26a giornata di Serie A


LE PAROLE DI NICOLA, GRANDE EX DELLA PARTITA

Partita importante e speciale per il tecnico del Torino Davide Nicola, che con il Crotone ha ottenuto una salvezza pazzesca qualche stagione fa. Dunque ci sarà anche l’emozione per una partita storica per lui, oltre che la concentrazione per una partita decisiva per il suo Toro. Alla vigilia di Crotone-Torino l’allenatore granata ha affermato: “Il Crotone è un’altra tappa del percorso, dobbiamo riprendere ciò che aveva fatto e migliorare ciò che ci serve migliorare. Sono sicuro che chi scenderà in campo a Crotone darà tutto anche per i compagni invischiati con il Covid. Vogliamo rappresentare al meglio tutti. Vogliamo prendere l’aereo per la Calabria e continuare il nostro percorso. Non dobbiamo avere coinvolgimento mentale negativo. Abbiamo fatto tutto ciò che potevamo fare per tenerci in forma, lo staff medico si è impegnato in maniera incredibile per capire se possiamo portare tre ragazzi che si sono negativizzati”.

LEGGI ANCHE: Torino, Nicola: “Il Covid non è una passeggiata, ma abbiamo una voglia matta di giocare”

Le parole di Serse Cosmi alla vigilia di Crotone-Torino.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20