Domani pomeriggio, sabato 17 aprile, il Monza ospiterà la Cremonese in una sfida molto importante per entrambe. Infatti i padroni di casa devono assolutamente ripartire per non rischiare di complicarsi la vita in chiave play off. La Cremonese invece sogna di entrare in zona play off, con l’ottavo posto che è nel mirino dei lombardi che nel derby di domani daranno tutto per uscire con un risultato positivo. Di seguito le dichiarazioni alla vigilia di Monza-Cremonese.

CHE COS’HA DETTO BROCCHI ALLA VIGILIA DI MONZA-CREMONESE?

La vigilia di Monza-Cremonese è stata molto movimentata per Brocchi, che sa che domani deve assolutamente vincere per non rischiare di rovinare la stagione. Infatti il Monza ultimamente ha abbassato i giri del motore, perdendo punti e posizioni importanti. Il tecnico dei padroni di casa ha spiegato: “Al Monza serve una prestazione importante che ridia fiducia ai ragazzi che ultimamente, un po’ per sfortuna un po’ per demeriti, non sono riusciti a ottenere la vittoria. Dobbiamo ripartire dalla prestazione, ci deve essere voglia di combattere, lottare sui palloni mettendo tutto in campo per conquistare questi tre punti e ottenere un risultato importante. Abbiamo recuperato dei giocatori importanti come Mota, Prince e Carlos anche se è un peccato non essere al completo. Ma non guardo mai alle assenze perché abbiamo una rosa di giocatori che possono mettere in campo qualità importanti. La speranza è che gli undici titolari e i cinque che entreranno mettano il 110% in campo. Braida? Ariedo è un amico, una persona importante anche per me visto che conosco da quando sono ragazzino e che mi ha aiutato a crescere e mi ha insegnato davvero tanto. È un compagno di viaggio importante per me e sono felice di rivederlo e di poterlo riabbracciare di persona”.


LEGGI ANCHE: Il pronostico di Monza-Cremonese, 34a giornata di Serie B


LA VIGILIA IN CASA CREMONESE

Cremonese che invece cerca di coronare la rincorsa play off, dopo la salvezza è stata praticamente messa in cascina. Il mister degli ospiti Pecchia, alla vigilia di Monza-Cremonese, ha affermato: “Mi piacerebbe vedere un continuo miglioramento del gruppo, voglia di giocarsi e preparare ogni partita per vincere. Vorrei vederne ancora di più perché siamo ad un buon punto, ma manca ancora parecchio. Queste partite aiutano a crescere e serviranno la giusta voglia e il giusto atteggiamento per affrontare una squadra di un’altra categoria. Dobbiamo mantenere la nostra identità sia contro la prima sia contro l’ultima della classe. Con l’Empoli l’abbiamo fatto anche soffrendo, ora dobbiamo replicare anche con il Monza. Di certo scenderemo in campo per i tre punti. Caos Pescara? Non credo ci saranno interferenze sulla gara di domani, probabilmente molti ragazzi nemmeno sanno cosa stia succedendo. Il gruppo deve affrontare queste partite senza pensare ai singoli. Castagnetti è un giocatore importante, ma la squadra deve fare fronte a queste emergenze. Perdiamo ancora qualcuno, ma recuperiamo anche qualche giocatore. È il valzer delle presenze”.

LEGGI ANCHE: Monza, Brocchi: “Domani serve una prestazione importante”. Convocati: ci sono Mota e Boateng

Le dichiarazioni di Brocchi alla vigilia di Monza-Cremonese.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20