Dopo il pareggio per 1-1 al Dall’Ara tra Bologna e Torino sono arrivate le parole dei tecnici. Un po’ di amarezza in casa granata, visto che anche le avversarie hanno mosso la classifica e la sabbie mobili della zona retrocessione sono sempre lì. Soddisfatto invece Mihajlovic per il punto che mette al sicuro i suoi. Di seguito le dichiarazioni post partita di Bologna-Torino.

COME HA PRESO MIHAJLOVIC IL PAREGGIO DEL SUO BOLOGNA?

Dopo il pari interno contro il Torino, Sinisa Mihajlovic ha parlato delle sue sensazioni dopo i 90 minuti di gara. Nel post partita di Bologna-Torino infatti il tecnico ha affermato: “Un pareggio giusto. E’ stata una partita poco significante, non per palati fini. Orsolini si sta impegnando, il suo problema è la concentrazione. Fatica a mantenerla per 90′ minuti. Sono contento però perché sta facendo bene, anche oggi ha fatto una buona gara, sta migliorando. Non si possono fare 3 o 4 gol ogni volta. Oggi abbiamo fatto un tiro in porta e un gol. Mi aspetto degli attaccanti che facciano la differenza, ma se facciamo un tiro e un gol pensa se ne facessimo 8 di tiri. Oggi non abbiamo creato tanto, è stata una partita da pareggio e questo risultato forse accontenta più noi che loro. Loro hanno fatto gol con un eurogol. Anche l’anno scorso qui a Bologna Zaza fece un gol che non rifarà mai più. Poi potevano segnare nel primo tempo con Belotti, ma non abbiamo mai rischiato molto”.


LEGGI ANCHE: Bologna-Torino finisce 1-1: i granata non riescono ad andare oltre al pari


LE PAROLE DI NICOLA, MISTER DEL TORINO

Un po’ di delusione invece in casa Torino, con mister Nicola che non sputa sul punto ottenuto ma che sa che un successo sarebbe stato molto importante per i suoi. Nel post partita di Bologna-Torino il tecnico ha spiegato: “A noi degli altri interessa relativamente. Noi ci concentriamo su noi stessi e credo che i ragazzi abbiano messo in campo una prestazione di alto livello, migliorabile nei dettagli, ma a distanza di due giorni abbiamo fatto molto bene. I ragazzi ci credono. Noi giochiamo per essere più concreti possibili. Ciò non toglie la produzione di gioco. In partite del genere accetti il risultato con la consapevolezza di aver fatto la prestazione. Non siamo completamente soddisfatti, ma sappiamo che la continuità di punti ha la sua importanza. Stasera ho fatto un po’ di turnover anche perché con la Roma avevamo usato molte energie, ma nelle due settimane precedenti i ragazzi avevano lavorato per aumentare le prestazioni a livello fisico. E’ chiaro che alcune alternanze sui giocatori sono importanti per salvaguardarne la salute”.

LEGGI ANCHE: Torino, Nicola: “I ragazzi ci credono, ma non guardiamo alle altre squadre”

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20