Nel pomeriggio è arrivato il colpaccio della Cremonese in Calabria, in casa del Cosenza. Con questi tre punti i lombardi si sono portati a 7 punti di vantaggio sulla zona retrocessione, con una partita da recuperare contro l’Empoli. Delusione nelle fila dei padroni di casa, che con questo KO invece rimangono invischiati in zona play out e perdono terreno dalle dirette concorrenti alla salvezza. Di seguito le dichiarazioni post partita di Cosenza-Cremonese.

COME HA PRESO OCCHIUZZI LA SCONFITTA DEI SUOI?

Delusione ma anche consapevolezza di poter lottare fino alla fine. Questi i principali sentimenti che ha espresso il tecnico dei padroni di casa Occhiuzzi dopo il KO della sa squadra questo pomeriggio. Infatti, nel post partita di Cosenza-Cremonese, l’allenatore ha affermato: “La squadra c’è. Non facciamoci ingannare solo dal risultato. La squadra comunque si è ritrovata. Non c’è da cambiare nulla, dobbiamo recuperare qualche giocatore. C’è rammarico per il gol subito, dovevamo scalare meglio in quell’occasione. Gliozzi era stanco, era giusto cambiare. Non ne aveva più”.


LEGGI ANCHE: Cosenza-Cremonese 0-1, colpaccio salvezza dei lombardi


IL COMMENTO SULLA PARTITA

Successivamente il tecnico ha aggiunto: “Abbiamo sfiorato il gol anche nel secondo tempo. Nella prima frazione noi, come loro, abbiamo creato tanto. Siamo passati in svantaggio e abbiamo cercato di recuperare, ma non ci siamo riusciti. Ricordiamoci che abbiamo giocato l’ultima gara solo 72 ore fa, la Cremonese no. Abbiamo una squadra corta. Ma nel primo tempo abbiamo avuto tre occasioni per segnare. Abbiamo avuto cinque palle gol nei novanta minuti. Loro erano sicuramente freschi fisicamente, ma noi sin dall’inizio non volevamo abbassarci, per provare ad andare subito in vantaggio”.

PECCHIA FELICE DEI 3 PUNTI IN UNA GARA COSI IMPORTANTE

Soddisfazione e felicità invece in casa ospite. Infatti nel post partita di Cosenza-Cremonese mister Pecchia ha detto: “Siamo partiti un po’ a rallentatore, probabilmente anche per il lungo stop che ha inciso sulla nostra tenuta psicologica. A fine primo tempo però poi siamo andati meritatamente in vantaggio. Dobbiamo affrontare le partite con la voglia di vincere, senza guardare alla classifica e concentrandosi sugli aspetti tecnici e tattici. A tratti oggi abbiamo concesso occasioni troppo facilmente e non abbiamo chiuso la partita, però questo serve a tutti per imparare a gestire meglio alcuni momenti della partita. Terranova l’ho tolto in maniera precauzionale. Sono contento di avere il rompicapo per scegliere la formazione e oggi ho dovuto fare delle scelte. La prossime partite le dobbiamo fare con la voglia di vincere e a fine gara faremo i conti”.

LEGGI ANCHE: Cosenza, Occhiuzzi dopo il KO contro la Cremonese: “La squadra c’è. Peccato per il gol subito”

Le dichiarazioni di Mister Occhiuzzi nel post partita di Cosenza-Cremonese.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20