Domani pomeriggio, sabato 19 dicembre, alle ore 14.00 il Chievo Verona ospiterà l’Empoli; la partita è valida per la 13a giornata di Serie B, e sarà un big match di fondamentale importanza per entrambe. Di seguito le interviste alla vigilia di Chievo-Empoli, realizzate questo pomeriggio dagli allenatori delle due squadre.

CHI VINCERA’ DOMANI?

La sfida di domani avrà il sapore della Serie A, con le due squadre che hanno come obiettivo quello di tornare nella massima serie. L’Empoli ha cominciato benissimo la stagione, e il primato attuale in classifica è il frutto di un grande lavoro, da parte dello staff e della squadra. Il Chievo invece, dopo una grande partenza, ha calato il suo rendimento, ma è agganciato alla zona play off con l’obiettivo di recuperare posizioni.

LE PAROLE DI DIONISI

L’allenatore dei toscani, Dionisi, nelle consuete interviste alla vigilia di Chievo-Empoli, ha sottolineato la grande importanza della gara di domani. Queste le sue parole di questo pomeriggio:  “Dallo scorso anno è aumentato lo spirito di rivalsa, la gara dello scorso campionato contro il Chievo segnò la stagione azzurra e anche se adesso è un’altra storia bisogna attingere da tutti i serbatoio per fare bene: vanno poi gestite forze ed energie, giocando spesso si deve cercare di non arrivare stanchi al 70′ perché gli episodi finali possono determinare le gare, specie con squadre forti come il Chievo Verona. Sarà una gara ostica, i veronesi si sono rinforzati e stanno facendo davvero bene, sono convinto che non vedano l’ora di batterci, anche se noi vogliamo continuare il nostro percorso: è una gara da tripla, che affronteremo con la consapevolezza che dobbiamo giocarcela, perché possiamo metterli in difficoltà, anche se loro ci creeranno problemi”. Gara difficile dunque, ma l’Empoli è maturato e quest’anno vuole a tutti i costi centrare l’obiettivo promozione, ritornando da protagonista in Serie A.

Riguardo alla sua rosa poi il tecnico ha aggiunto: “Non so se Brignoli sarà della gara, si è allenato poco, a ogni modo sono tranquillo con Furlan, si era già visto l’esordio in Coppa: ha fatto benissimo, tutta la squadra sta facendo bene, e come ho detto più volte non esiste un giocatore che fa bene se non fa bene anche la squadra. Sono cammini che vanno di pari passo. Stulac? Sta crescendo molto, ma può fare ancora meglio, può crescere: è un taciturno, ma è un leader tattico. Vedo da parte di tutti la voglia di migliorare, spesso rimangono a fine allenamento a provare delle situazioni, per cercare di crescere. Poi è vero che magari avremmo alcune assenze e la freschezza verrà meno giocando ogni tre giorni, ma se terremo lucidità sopperiremo al resto: anche gli avversari sono stanchi come noi”.

L’INTERVISTA AD AGLIETTI

Il tecnico dei veronesi, Alfredo Aglietti, è fiducioso per la sfida di domani, con il suo Chievo che vuole risalire ai primi posti della classifica, dopo un periodo nel quale sono arrivati un po’ troppi passi falsi.

Di seguito il video dell’intervista al tecnico dei clivensi:

L’intervista ad Aglietti alla vigilia di Chievo-Empoli.

LEGGI ANCHE: https://sport.periodicodaily.com/pronostico-di-chievo-empoli-13a-giornata-di-serie-b/

Le parole di Dionisi, dal profilo twitter ufficiale dell’Empoli Calcio.
I convocati per Chievo-Empoli del gialloblu.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20