Sarà la 22esima sfida tra Napoli e Lecce in A. L’11 esima in casa azzurra con 7 vittorie del Napoli, 2 pareggi, 1 successo del Lecce. Il bilancio generale vede 10 vittorie azzurre, 7 pareggi e 4 vittorie dei pugliesi.

Il Napoli è reduce dalla vittoria esterna a Genova contro la Sampdoria per 2-4. La squadra di Gennaro Gattuso ha mostrato cuore, grinta ed un gioco ritrovato. I partenopei hanno ritrovato i vecchi automatismi sarriani che con Ancelotti sembravano ormai perduti. Per gli azzurri seconda vittoria consecutiva in campionato. La classifica ora si fa più corta, con l’Europa League distante due punti e la Champions nove.

Il Lecce è reduce dalla vittoria interna contro il Torino per 4-0. I pugliesi non avevano ancora vinto in casa, ed hanno smosso la classifica salendo a quota 19, con tre punti di vantaggio sul Genoa terzultimo.

Qui Napoli – Gattuso recupera Maximovic e Koulibaly, col primo favorito sul secondo che non verrà probabilmente rischiato, per evitare ricadute. Hysaj favorito su Di Lorenzo che potrebbe riposare. A centrocampo torna Allan, mentre in attacco dovrebbe esordire Matteo Politano dal primo minuto.

Napoli (4-3-3) probabile formazione: Meret; Hysaj, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Allan, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne. All. Gattuso

Qui Lecce – Liverani perde Babacar per un problema al bicipite femorale. Molte le conferme dopo il 4-0 sul Torino tra cui Barak. Sulle trequarti Saponara dovrebbe partire titolare al posto di Mancosu. In attacco la coppia Falco Lapadula.

Lecce (4-3-1-2) probabile formazione: Vigorito; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Donati; Deiola, Petriccione, Barak; Saponara; Lapadula, Falco. All. Liverani

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20