fbpx
Settembre23 , 2021

Le qualifiche di AlphaTauri al Gp d’Ungheria

Related

Cagliari – Empoli 0-2: i toscani conquistano la Sardegna Arena

Il Cagliari di Mazzarri, dopo il punto all'Olimpico, frena...

Milan-Venezia 2-0: Diaz apre, Hernandez chiude la pratica

Milan-Venezia 2-0 dopo i novanta minuti regolamentari. I rossoneri...

La Juve soffre, ma torna a vincere!

Gara matta all'Alberto Picco di La Spezia. La Juve...

Bagnaia protagonista dei test di Misano

Il Gran Premio di MotoGP di Misano è terminato...

Share

È stata una sessione fantastica quella di oggi. Le qualifiche di AlphaTauri vedono Pierre partire quinto!

Come sono andate le qualifiche di AlphaTauri?

Non sono stati in grado di mostrare le migliori prestazioni nelle FP3. Un giro buono in Q1 significava poter risparmiare un set da usare in Q3 e questo è stato ciò che ha fatto la differenza. Il vento è cambiato durante la sessione e questo ha reso tutto più difficile. Per Yuki sarebbe stato più difficile visto che venerdì ha perso praticamente l’intera FP2. Ha fatto miglioramenti costanti durante le qualifiche, ma non è mai stato così sicuro della macchina come lo era Pierre.

Pierre Gasly: contento della quinta posizione

Sono estremamente contento di oggi, è una bella sensazione essere la prima vettura dietro Mercedes e Red Bull. Siamo rimasti piuttosto sorpresi di essere davanti alla Ferrari, che sembrava davvero forte, quindi sono davvero contento della nostra prestazione di oggi. Non sarà una gara facile per noi, sappiamo che in termini di passo gara alcune delle vetture intorno a noi sono più forti, ma sapevamo che il posizionamento in griglia sarebbe stato davvero importante e ci siamo messi nel miglior posto possibile per combattere Domani. Sono davvero eccitato per la battaglia con Charles e Lando, sappiamo che è difficile sorpassare qui, quindi terremo i gomiti fuori e cercheremo di mantenere la quinta posizione”.


Qualifiche Gp Ungheria: Hamilton si prende la pole numero 101


Yuki Tsunoda: una qualifica con fatica


Per tutto il weekend ho faticato con il bilanciamento della macchina, quindi è stato abbastanza difficile. Abbiamo massimizzato il tempo in pista nelle FP3, per recuperare il tempo che ho perso ieri. Sentivo di aver costruito bene il ritmo e di essere stato in grado di mettere insieme un buon giro. Sono andato alle qualifiche con fiducia e penso che anche il mio giro sia stato buono, anche se sentivo che mi mancava ancora grip. Non capisco come ho perso così tanto tempo con il mio compagno di squadra, quindi stasera dovrò sedermi con i miei ingegneri e guardare i dati prima della gara. Mi piace molto questo circuito, avendo guidato qui negli ultimi anni, quindi è frustrante non partire più avanti in griglia domani”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20