La seconda giornata della Liga vede l’Atletico Madrid battere con un misurato 1 a 0 il Leganes di Mauricio Pellegrino. Gli undici del Cholo Simeone passano grazie ad un gran sinistro di Vitolo, servito da un indemoniato Joao Felix; proprio l’ex Benfica è l’uomo chiave nelle azioni offensive dei madrileni, subito pronti a confermare ciò che di buono era stato fatto nell’esordio col Getafe. L’Atletico Madrid con questa vittoria conferma il primato in classifica assieme al Siviglia, che sabato ha battuto per 1 a 0 il Granada.

Risultati immagini per joao felix atletico madrid leganes

Primo tempo

Il primo tempo vede un match subito arrembante ma la emozioni mancano; Simeone opta per un sistema di gioco pronto a sfruttare qualunque sbavatura del Leganes. Joao Felix e Koke sono i due giocatori migliori dei Colchoneros, i due si mostrano pungenti in ogni minimo assalto. Molto valida è stata la performance del nuovo acquisto Kevin Trippier; una vera insidia per i padroni di casa che non riescono a fermarlo nelle sue rapide corse lungo la fascia.  Proprio l’inglese innesca una delle occasioni più succulente del primo tempo: l’ex Tottenham serve Morata grazie ad un gran lancio, ma l’ex bianconero non riesce a capitalizzare l’azione nel suo tentativo di scavalcare Soriano con un pallonetto. Al 35′ minuto En-Nesyri impegna l’estremo difensore madrileno Oblak, ma poco dopo l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Il primo tempo si chiude con uno 0 a 0.

Secondo tempo

I secondi 45’ minuti si aprono con l’Atletico sempre dominatore del gioco con Felix che prova a portare in vantaggio la propria squadra ma il suo tiro a volo non è preciso. Il Leganes dal canto suo non sta a guardare: una penetrazione pericolosissima di En-Nesyri provoca una punizione che Silva stampa sul palo. Da li in poi il match subisce una mutazione improvvisa con entrambe le compagini pronte a punire; arriva addirittura un palo di Omeruo verso la propria porta nel tentativo di bloccare il pallone che Saùl aveva impacchettato per Alvaro Morata. Le entrate di Vitolo (59’) e Llorente (70′) cambiano la partita: le squadre si fanno lunghe, l’attacco dell’Atletico si fa più asfissiante, fino a che Joao Felix mostra il proprio talento nel servire l’ex Siviglia Vitolo che al 71’ punisce cosi il Leganes, mettendo in ghiaccio questa bella partita nonostante altri tentativi nel finale dei padroni di casa.

Tabellino

Leganes (5-3-2 ): J.Soriano, R.Rosales, J.Silva, R.Tarín (U. Bustinza, 28’), K.Omeruo (J. Arnaiz, 77’), D.Siovas, R.Pérez (C), R.Mesa, J.Eraso (J.Alviles 78’), Y.En-Nesyri, M.Braithwaite. All: M. Pellegrino

Atletico Madrid (3-1-4-2 ): J.Oblak, M.Hermoso (V Manchin Perez, 60’), J.Giménez, S.Savic, T.Lemar (Almeida Montero, 89′), S.Ñíguez, T.Partey (M. Llorente70’), Koke (C), K.Trippier, João Félix, Á.Morata. All: D. Simeone

Arbitro: Ricardo de Burgos Bengoetxea

Ammoniti: J.Eraso (L), R. Rosales (L), M. Hermoso (A), Thomas (A), J.Silva (L), M. Llorente (A), Vitolo (A), En- Nesyri (L), Koke (A).

Reti: Vitolo (71′)

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.