― Advertisement ―

spot_img

Max Verstappen tiene a bada la sfida di Lando Norris e vince a Imola

Max Verstappen della Red Bull ha tenuto a bada una sfida tardiva di Lando Norris della McLaren per vincere il Gran Premio dell'Emilia Romagna...
HomeCalcio InternazionaleConference LeagueLille vs Aston Villa - probabili formazioni

Lille vs Aston Villa – probabili formazioni

A distanza di una settimana dalla movimentata gara d’andata in Inghilterra, Lille e Aston Villa si ritrovano allo Stade Pierre-Mauroy giovedì 18 aprile sera, quando solo una delle due squadre può accedere alle semifinali di Europa Conference League.

In lotta per incontrare il Fenerbahce o l’Olympiacos il mese prossimo, i due club sono divisi da un solo gol prima dello scontro di ritorno, dopo che il Villa ha vinto 2-1 in casa. Il calcio di inzi0 di Lille vs Aston Villa è previsto alle 18:45

Anteprima della partita Lille vs Aston Villa a che punto sono le due squadre

Lille

In una partita che ha visto diversi cambi di ritmo, il Lille è passato in svantaggio per un colpo di testa di Ollie Watkins al Villa Park, prima che il capitano dei padroni di casa John McGinn portasse a casa un colpo ben piazzato poco dopo l’intervallo.

Una risposta tardiva di Bafode Diakite ha almeno ridotto il deficit dei Dogues, dopo che il portiere dell’Aston Villa Emi Martinez ha giocato un ruolo fondamentale nel tenere a bada gli ospiti, compiendo diverse parate, e sono stati forse sfortunati a non partire in parità.

La squadra di Paulo Fonseca era rimasta imbattuta in 10 precedenti partite di Conference League in questa stagione, qualificazioni incluse, ma questa battuta d’arresto la lascia a bocca asciutta per il primo quarto di finale in una grande competizione europea.

Vincitore della Ligue 1 nel 2021, il Lille ha anche raggiunto gli ultimi 16 anni della Champions League solo due anni fa, ma raggiungere le semifinali del torneo di terza fascia della UEFA sarebbe un ulteriore passo avanti per una squadra che ha tutte le carte in regola per cenare al tavolo più alto d’Europa la prossima stagione.

Solo l’incapacità di trasformare i pareggi in vittorie ha impedito al LOSC di occupare la prima posizione nella classifica dei “migliori del lotto”, alle spalle del Paris Saint-Germain, leader del campionato francese; nonostante il quarto posto in Ligue 1, il LOSC è a soli quattro punti dal secondo posto, e con una partita in mano dopo un weekend di pausa dagli impegni nazionali.

Oltre ad aver vinto quattro delle cinque partite casalinghe della sua campagna di Conference League, il Lille è anche imbattuto da 15 partite allo Stade Pierre-Mauroy; tuttavia, non è ancora riuscito ad avanzare da uno spareggio europeo a due gambe dopo aver perso l’andata.

Aston Villa

Per la prima volta in Francia da un pareggio per 1-1 a Lille 22 anni fa – quando i due club si incontrarono nella ormai dimenticata Coppa Intertoto UEFA – l’Aston Villa ha fatto molta strada da quando, a settembre, ha perso la prima partita del girone di Conference League.

Dopo aver vinto il Gruppo E, il club di Birmingham è ora a un passo dalla finale del mese prossimo, dopo essere rimasto imbattuto per otto partite, di cui sei vinte.

Partecipando al suo quinto quarto di finale europeo – ma il primo dal 1997 – il Villa è stato incoronato campione d’Europa battendo il Bayern Monaco nel 1982, ma in tempi più recenti si era abituato alla mediocrità.

L’arrivo dell’attuale capo Unai Emery – che ha sollevato il trofeo dell’Europa League per tre stagioni consecutive come capo allenatore del Siviglia e poi di nuovo con il Villarreal – ha trasformato le loro fortune e, dopo aver vinto i suoi ultimi sette quarti di finale nella competizione continentale, si aspetterà di fare di nuovo il lavoro giovedì.

Un altro risultato eclatante in Premier League la scorsa settimana ha ripristinato lo status dei Villans come leggeri favoriti per conquistare il quarto – e, allo stato attuale, ultimo – posto in Champions League per la prossima stagione, quando hanno sconfitto l’Arsenal, in corsa per il titolo, nella capitale.

Il capocannoniere Watkins è andato ancora una volta a segno nell’impressionante vittoria per 2-0, ma il Villa deve ancora affrontare un periodo difficile e non darà nulla per scontato nella lotta per la top-four con il Tottenham Hotspur.

Se ora eviteranno la sconfitta a Lille, la squadra di Emery eguaglierà la più lunga striscia di imbattibilità del club in Europa – che risale a quando vinse l’unica coppa europea – e soprattutto siglerà un posto nelle semifinali di Conference League.

Notizie dalle squadre

Il Lille ha beneficiato di un fine settimana di riposo e dovrebbe essere al completo per la gara di giovedì, in cui Jonathan David guiderà la prima linea dei padroni di casa.

Come al Villa Park, l’attaccante canadese potrebbe essere supportato dall’ala in forma Edon Zhegrova, mentre la stella dell’Inghilterra Under 21 Angel Gomes è in lizza per la partenza dopo aver superato un infortunio al bicipite femorale per fare un breve cameo a Birmingham.

Paulo Fonseca può scegliere anche tra Remy Cabella, Adam Ounas e Hakon Arnar Haraldsson nell’ultimo terzo di campo, ma gli attaccanti Andrej Ilic e Tiago Morais sono ancora fuori per infortunio.

Nel frattempo, il difensore dell’Aston Villa Clement Lenglet si reca in patria dopo aver saltato l’andata per una botta, mentre Matty Cash è tornato in squadra lo scorso fine settimana, dopo essere stato escluso per diverse settimane a causa di un infortunio subito in campo internazionale. Tuttavia, gli ospiti saranno ancora privi degli assenti di lungo corso Boubacar Kamara, Emi Buendia, Tyrone Mings e Jacob Ramsey.

A centrocampo è previsto il rientro di Douglas Luiz, che sarà nuovamente sospeso per la partita di campionato di domenica in casa del Bournemouth, mentre Leon Bailey – che ha aperto le marcature contro l’Arsenal – potrebbe essere promosso dalla panchina.

In avanti, l’attaccante Ollie Watkins ha segnato in quattro delle sue ultime cinque apparizioni in Europa Conference League e si trova al terzo posto nella corsa al Golden Boot della Premier League con 19 gol.

Probabili formazioni Lille vs Aston Villa

Possibile formazione iniziale del Lille:
Chevalier; Santos, Diakite, Yoro, Ismaily; Andre, Bentaleb; Zhegrova, Cabella, Gudmundsson; David

Possibile formazione iniziale dell’Aston Villa:
Martinez; Konsa, Carlos, Torres, Digne; Luiz, Tielemans; Bailey, McGinn, Rogers; Watkins