Termina con un pareggio il match tra Lipsia e Friburgo. Alla rete, nel primo tempo, di Manuel Gulde, ha risposto Yussuf Poulsen.

LA PARTITA

Nella surreale atmosfera silenziosa della Red Bull Arena, la gara tra Lipsia e Friburgo termina con un pareggio.

View this post on Instagram

ANPFIFF! #RBLSCF – auf geht’s, #SCF 💜

A post shared by SC Freiburg (@scfreiburg) on

Gli uomini di Nagelsmann fanno la partita e creano molte palle gol in avanti, ma sono gli ospiti a passare in vantaggio, alla prima occasione utile. Gulde, da calcio d’angolo, non perdona e manda in vantaggio i suoi prima della pausa.

Il secondo tempo segue il copione del primo, con i Roten Bullen in avanti a caccia del pari. Schwolow, determinante per i suoi, non può nulla sul colpo di testa di Poulsen, che ristabilisce la parità.

Nel finale di gara, Koch fa tremare i padroni di casa, ma il VAR interviene per annullare la rete del centrocampista.

FORMAZIONI

LIPSIA 3-1-4-2

Gulacsi;

Halstenberg, Klostermann, Mukiele (dal 45′ Lookman);

Laimer;

Angelino, Kampl, Nkunku (dall’81’ Schick), Adams (dal 69′ Sabitzer);

Poulsen, Werner.

All. Nagelsmann.

A disposizione: Sabitzer, Lookman, Orban, Haidara, Konate, Wolf, Schick, Olmo, Mvogo.

FRIBURGO 3-4-2-1

Schwolow;

Heintz, Lienhart, Gulde;

Gunter, Hofler, Koch, Schmid (dal 90′ Schlotterbeck);

Grifo (dal 68′ Waldschmidt), Sallai (dal 60′ Holer);

Petersen (dal 68′ Haberer).

All. Streich.

A disposizione: Schlotterbeck, Abrashi, Holer, Waldschmidt, Haberer, Itter, Kwon, Tempelmann, Thiede.

PRIMO TEMPO

Nella prima metà di gara, è il Lipsia a fare la partita. I padroni di casa vanno al tiro con Nkunku e Werner, nei primi 15 minuti, ma Schwolow respinge entrambe le minacce. La pressione dei Roten Bullen continua e gli ospiti non si vedono mai dalle parti di Gulacsi. Anche Laimer e Adams provano a impensierire l’estremo difensore avversario. Il primo, al 23′, calcia al centro della porta, mentre il secondo, 4 minuti dopo, manca il bersaglio di poco. Alla mezz’ora, anche Kampl, servito da Werner, prova a rendersi pericoloso, ma Schwolow sventa l’ennesima conclusione verso la sua porta.

Comincia a farsi vedere il Friburgo, che, al 34′, passa in vantaggio con la prima occasione creata. Grifo, da corner, pesca Gulde che impatta la sfera con il sinistro e batte Gulacsi. Prima del riposo, Nkunku ha una buona occasione per rimettere in parità le due squadre, ma il suo tiro viene respinto dal numero 1 avversario.

SECONDO TEMPO

Partono subito in attacco i Breisgau-Brasilianer, che hanno una buona occasione per raddoppiare con Grifo. Klosterman si fa trovare pronto e devia il tiro in corner. Sul successivo calcio d’angolo, a Koch capita una buona palla gol, ma il suo colpo di testa è impreciso ed esce sul fondo.

Dopo i due brividi iniziali, i padroni di casa di riprendono e ripartono in pressione, come nel primo tempo. È ancora Nkuku a rivelarsi uno dei più propositivi in avanti. Al 57′, il centrocampista cerca di impensierire Schwolow, ma il portiere respinge il tiro. L’estremo difensore degli ospiti si ripete, al 60′, sul tiro di Kampl. Il numero 44 dei Roten Bullen viene servito, ancora una volta, da Werner, ma si vede respingere il tentativo.

Continua la pressione in avanti della squadra di Nagelsmann. Gli attacchi dei padroni di casa si concretizzano al 77′. Kampl, con un traversone, trova Poulsen, che, con un colpo di testa, batte Schwolow e segna la rete del pareggio.

Nagelsmann punta tutto sull’attacco, per cercare la vittoria e inserisce anche Schick. Nei minuti finali, però, gli ospiti passano in vantaggio con Koch, ma interviene il VAR. La rete del numero 25, in seguito alla revisione, viene annullata.

MARCATORI

34′ Gulde, 77′ Poulsen

AMMONIZIONI

Sallai

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20