SuperLega
I tifosi del Liverpool criticano la scelta del club di aderire al progetto Superlega: Credit by [email protected]

Dopo l’improvvisa ascesa e la altrettanto improvvisa discesa della Superlega nel mondo del calcio adesso è il tempo delle scuse. In Inghilterra in particolare abbiamo assistito a una vera e propria sommossa popolare. Tutti i tifosi delle 6 squadre coinvolte si sono indignati di fronte a questa proposta. Ben presto i club hanno allora pensato di tornare sui loro passi e fare marcia indietro. A partire dal City si sono via via chiamate tutte fuori, ognuna con un comunicato ufficiale sul proprio sito o attraverso le piattaforme social. In questo caso riportiamo quanto detto da John W. Henry l’azionista di maggioranza del Liverpool a proposito della situazione legata alla Superlega.

Superlega Titanic: le 6 squadre inglesi sono tornate nell’ovile della Uefa

Voglio scusarmi con i tifosi

“Voglio scusarmi con i tifosi del Liverpool per il disagio causato nelle ultime 48 ore. Questo progetto non avrebbe mai potuto avere un futuro senza il supporto dei tifosi. Vi abbiamo ascoltato, vi ho ascoltato, tutti in Inghilterra sapevano che senza di voi non avrebbe funzionato. Voglio scusarmi con tutti quelli che lavorano nel Liverpool Football Club da Jürgen a tutti i giocatori. Loro non hanno nessuna responsabilità. Quello che ci ha fatto più male è stato vedere come loro fossero tra i più sconvolti. Questo fa capire quanto tengano a voi e quanto duramente lavorino ogni giorno per rendervi orgogliosi. Il Liverpool ha tutte le carte in regola per riconquistare la vostra fiducia e andare avanti”.

La famiglia Liverpool supererà insieme la storia della Superlega

“Quando dieci anni fa ci siamo legati per la prima volta al calcio abbiamo iniziato a condividere i nostri sogni con voi tifosi e abbiamo lavorato duramente per migliorare il nostro club. Il nostro lavoro non finisce qua. Spero che capiate che anche quando si commettono errori come in questo caso lo si fa solo per cercare di migliorare il vostro club. Questa volta vi ho deluso. Ribadisco il mio personale dispiacere per aver portato tutta questa negatività negli ultimi due giorni su di voi. Questa situazione non la dimenticherò mai. Tutto questo dimostra come il calcio sia nelle vostre mani, giustamente. Se c’è qualcosa che la pandemia ha messo in mostra è sicuramente quanto contino i tifosi non solo nel calcio ma in tutti gli sport. È fondamentale che la famiglia del Liverpool rimanga così com’è, vitale e attiva. Io posso promettervi che farò di tutto per portare in alto la nostra famiglia in tutto il mondo”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20