Liverpool-Real Madrid 0-0. Grazie alla vittoria per 3-2 ottenuta all’andata, il Real Madrid si guadagna l’accesso alla semifinale dove sfiderà il Chelsea. Ad Anfield gli uomini di Zidane resistono agli assalti dei Reds che si rivelano troppo imprecisi salutando così la competizione

Che scelte hanno fatto i due tecnici?

Klopp si schiera con il 4-3-3 nel quale il tridente d’attacco è composto da Mane’, Firmino e Salah. A centrocampo, Fabinho, Wjinaldium e Milner. In difesa, davanti ad Alison, agiscono Alexander-Arnold, Philips, Kabak e Robertson.

Zidane risponde con un modulo speculare. In attacco, Benzema è affiancato da Vinicius e Asencio. A centrocampo, Casemiro, Modric e Kroos. Difesa con Valverde, Militao, Nacho e Mendy.

Liverpool-Real Madrid: la sintesi

I Reds partono subito spediti alla ricerca del vantaggio e dopo tre minuti Salaj ha la palla buona ma si fa respingere la conclusione da Courtouis. Il portiere belga è superlativo poco dopo quanto respingere un tiro a botta sicura di Milmer. Qualche minito più tardi, sono gli spagnoli ad avere la chance con Benzema, la cui giocata si stampa sul palo. Il Liverpool si risveglia nei minuti finali con Salah e Wjinaldium che sprecano due ottime occasioni.

La ripress inizia come era finito il primo tempo con intervento risolutivo di Courtouis. Con il passare del tempo i padroni di casa calano d’intensità faticando a trovare spazi e rischiando di subire in contropiede. A nulla serve l’assalto finale . Sononi blancos a festeggiare.

Il Tabellino

LIVERPOOL(4-3-3): Alison, Alexander-Arnold, Philips, Kabak, Robertson, Wjinaldium, Fabinho, Milner, Mane’, Firmino, Salah. All. Klopp

REAL MADRID (4-3-3): Courtouis, Valverde, Militao, Naco, Mendy, Casemiro, Kroos, Modric, Asencio, Vinicius, Benzema. All. Zidane

Arbitro: Kujipers

Il PSG si aggiudica le semifinali di Champions

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20