fbpx
Settembre18 , 2021

Lorenzo Fortunato: vince la 14 tappa del Giro D’Italia

Related

Real Betis vs Espanyol: pronostico e possibili formazioni

Il Real Betis cercherà di registrare la sua terza...

Angers vs Nantes: pronostico e possibili formazioni

L'Angers ospiterà il Nantes in Ligue 1 domenica 19...

Yamaha si prepara per lo sbarco in Moto2

Sottotraccia, i costruttori stanno tornando nella classe media del...

Superbike Barcellona: Sykes distrugge tutti in Superpole

Tra i due litiganti, il terzo gode. Con uno...

Nizza-Monaco: pronostico e possibili formazioni

L'Allianz Riviera ospita domenica 19 settembre un attesissimo Derby...

Share

Il ciclista Italiano Lorenzo Fortunato (Eolo-Kometa) sopravvive e arriva a vincere la quattordicesima tappa del Giro d’Italia sabato 22 Maggio 2021 mentre Bernal attacca negli ultimi 300 metri per consolidare il grip sulla maglia rosa. Al Monte Zoncolan la gara si è accesa ed anche se la stanchezza si è fatta sentire Fortunato ha stracciato tutti. Un vera volata ad altà velocità verso una vittoria meritata e difficile da conseguire.


Tappa 14 del Giro D’Italia: mappe e altimetrie


Lorenzo Fortunato: un corridore dalla forza imponente

Il giovane italiano è stato il più forte dalla prima pausa della giornata, contrastando una mossa di Jan Tratnik (Bahrain Victorious) alla base dell’arrivo in vetta prima di allontanarsi dal suo rivale sui pendii più ripidi della salita selvaggia. Alessandro Covi (Emirati Arabi Uniti) è arrivato terzo. Egan Bernal (Ineos Grenadiers) ha lanciato il suo terzo massiccio attacco del Giro, allontanandosi da Simon Yates (BikeExchange) con una mossa vertiginosa che lo ha visto finire quarto sul palco, guadagnando un sacco di tempo sui suoi rivali più vicini. Bernal ha ora un vantaggio di 1:33 su GC, con Yates successivo in classifica. Aleksandr Vlasov aveva iniziato la giornata secondo in classifica, ma è stato abbandonato quando l’azione si è riscaldata nella finale, lasciando Astana-Premier Tech senza ricompensa dopo che la squadra aveva controllato l’intera tappa.

Fortunato: una vittoria incredibile

La vittoria di Fortunato è stata la prima per Eolo Kometa, la squadra di Ivan Basso e Alberto Contador. “Sono molto felice” ha detto. “La squadra è la migliore. Nei primi attacchi il mio compagno di squadra era con me e siamo partiti. Ci siamo rilassati tutto il giorno ma alla partenza dello Zoncolan ho attaccato e sono rimasto dietro a Tratnik e le mie gambe erano molto buone. Sono molto molto felice”. Tratnik era stato il primo ad uscire a pugni dalla fuga sulle pendici inferiori dello Zoncolan, con Fortunato a scavalcare poco dopo. Dopo che i due hanno percorso insieme gran parte della salita Fortunato è uscito da solo negli ultimi due chilometri scavalcando Tratnik macinando un gap di 50 metri che il coraggioso sloveno non è mai riuscito a tirare indietro. Fortunato ha vinto per 26 secondi il primo della sua carriera da professionista.

Giro D’Italia 14 tappa: cosa è successo?

Dietro di loro, Yates è uscito dal gruppo GC nel chilometro finale su una feroce salita del 20 percento con solo Bernal in grado di tenere il volante. Yates ha guidato la coppia nei minuti successivi solo per Bernal che è balzato negli ultimi 300 metri allontanandosi dal britannico per finire quarto ed estendere ulteriormente il suo vantaggio in classifica generale. “Ho solo cercato di essere calmo perché penso di essere in una buona posizione in classifica generale quindi non ho bisogno di attaccare in ogni tappa di montagna” ha detto Bernal. “Devo essere calmo paziente. Ho seguito Yates e ho fatto l’accelerazione in finale. Penso di aver corso una buona gara”.

“Ho un buon distacco da GC ma devo essere concentrato. Tutto può succedere al Giro. Sembra che l’1: 30 sia abbastanza, ma non si sa mai, quindi devo essere calmo”. Remco Evenepoel (Deceuninck-Quick-Step) si trovava in fondo al gruppo GC negli ultimi chilometri dello Zoncolan guidato dal compagno di squadra João Almeida. Il giovane belga è caduto negli ultimi chilometri perdendo diversi minuti. Arriva all’ottavo posto con quasi quattro minuti indietro. Anche Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo) ha avuto un’altra brutta giornata in un Giro che non è mai partito. “Lo squalo” è stato eliminato dal gruppo GC a circa 6 km dalla fine.

Astana: un gruppo combattivo

Il gruppo non ha preso l’inizio della tappa facilmente per salvare le gambe per quello che doveva venire. C’è stata una dura lotta per entrare nella prima pausa prima che un forte gruppo di 11 se ne andasse, che includeva Fortunato, Tratnik, George Bennett (Jumbo-Visma) e Bauke Mollema (Trek-Segafredo). Il gruppo ha recuperato più di otto minuti di distacco mentre Astana-PremierTech ha effettuato tutti i tiri fino e oltre la salita Cat.2 Forcella Monte Rest, che ha raggiunto il massimo a 55 km dalla fine. Astana-PremierTech ha accumulato pressione con tutta la sua squadra durante la discesa, dividendo il gruppo in pezzi con solo Pello Bilbao, Bernal e un compagno di squadra Ineos a fare la spaccatura anteriore dei piloti Astana.

La maggior parte dei restanti piloti della classifica generale sono stati catturati nel secondo gruppo dietro la sosta, con Evenepeol e alcuni suoi compagni di squadra nel terzo gruppo. C’è stato un breve inseguimento disperato da parte delle squadre che si sono perse prima che la gara tornasse insieme, con l’Astana-Premier Tech che continuava a trainare il gruppo verso il traguardo in vetta mentre la pausa continuava a godere del suo comodo vantaggio. Tutto lo sforzo è andato senza ricompensa, poiché Vlasov non è stato in grado di seguire l’attacco di Yates e Bernal ha terminato più di due minuti su Bernal, scivolando al quarto posto in GC.

Le prossime gare del Giro D’Italia

Oggi 23 Maggio 2021 si è corsa una tappa sprint collinare intorno a Gorizia. Domani 24 Maggio 2021 è la “tappa regina” della Corsa Rosa con un percorso di 212 km attraverso le Dolomiti che sale ripetutamente per oltre 2.000 metri prima di una discesa sul traguardo a Cortina d’Ampezzo.

Pagina Twitter Giro d’Italia: https://twitter.com/giroditalia?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20