Lucien Agoumé
Lucien Agoumé: Credit on Twitter
Il talentino francese è atterrato stamane a Milano per effettuare le visite mediche. Dopo di che l’Inter depositerà il suo contratto. Costo dell’operazione intorno ai 4,5 mln

Lucien Agoumé sarà presto un nuovo calciatore dell’Inter. Nella prima mattinata, il talentino francese classe 2002 è atterrato all’aeroporto di Linate, per poter effettuare le visite mediche con l’Inter.

Virtualmente si tratta del quarto acquisto dell’era di Antonio Conte, dopo quelli di Godin, Sensi e Lazaro ( gli ultimi due non ancora ufficializzati ).

Il ragazzo dopo le visite mediche di rito metterà la firma sul contratto, diventando a tutti gli effetti un calciatore dell’Inter.

Per la società meneghina si tratta di un colpo di mercato molto interessante, soprattutto in prospettiva. Lucien Agoumé è un centrocampista centrale di appena 17 anni, ma con una già buona esperienza tra i professionisti.

L’Inter ha investito su di lui circa 4,5 mln di euro, più una percentuale sulla futura rivendita destinata al Sochaux, club fino ad ora proprietario del suo cartellino.

Le caratteristiche tecniche di Lucien Agoumé –

Cresciuto tra Clemenceau e Besancon, nel 2014 è stato acquistato a titolo definito dal Sochaux, club che milita nella Ligue 2 francese.

Lucien Agoumé - Sochaux
Lucien Agoumé con la maglia del Sochaux (Ligue 2)

Dopo un paio di anni nelle giovanili del club è arrivata la grande chiamata: all’età di 16 anni ha esordito tra i professionisti, prima in Coupe de France e poi in campionato.

Nella sua prima completa stagione con i ‘Les Lionceaux ‘ ha collezionato 15 presenze in campionato e una in coppa, contribuendo alla salvezza della squadra. Si è guadagnato grazie alle sue buone prestazioni la chiamata dalla nazionale francese. Infatti è parte integrante della Francia Under 17, di cui ne è il capitano.

Ben piazzato fisicamente ( alto 1,85 cm circa ), Agoumé è il classico centrocampista di sostanza. Tuttavia alle buone qualità atletiche abbina un’ottima visione di gioco oltre che un’accurata difesa del pallone.

Bravo ad agire tra le linee in proiezione offensiva e a contenere in fase di non possesso. Grazie alle sue lunghe leve, il franco-camerunese riesce a recuperare velocemente la posizione, in più è difficile da dribblare.

Tuttavia per un ragazzo così giovane è facile trovare delle pecche: le maggiori lacune sono soprattutto dal punto di vista tattico e della tenuta mentale. I margini di miglioramento ci sono tutti, e la presenza di Antonio Conte in panchina può essere un ulteriore incipit.

L’Inter, da sempre attenta nello scovare giovani talenti, è stata la prima a fiondarsi su Agoumé, bruciando una folta concorrenza.

Infatti tante erano le squadre pronte ad accaparrarsi il giovane francese, tra cui City, Real Madrid, Barcellona e Psg.

I paragoni illustri –

In Francia, per le sue movenze e il suo stile di gioco, Agoumé è stato addirittura paragonato a Paul Pogba.

Il talento c’è, ma bisogna vedere come si materializzi il suo passaggio dalla Ligue 2 alla Serie A, e quanto veloce sia il suo ambientamento. Molte volte accostare giovani ragazzi a superstar del pallone può nuocere molto alla loro carriera, soprattutto dal punto di vista mentale.

Lucien Agoumé - Atterraggio a Linate
Lucien Agoumé (sulla destra ) accompagnato dal suo entourage una volta arrivato a Linate

Tuttavia dopo la firma del contratto sarà il campo a parlare, e lui stesso decreterà se l’Inter abbia fatto un affare oppure se Agoumé si tratti di uno dei tanti.

Tocca ora alla società nerazzurra plasmarlo al meglio. Senza ombra di dubbio Conte vorrà testarlo nel ritiro estivo. Vedremo se andrà ad arricchire la già competitiva primavera nerazzurra o se sarà già buttato nella mischia in prima squadra.

Sono contento‘, sono state le prime parole di Agoumé una volta atterrato a Linate.

CLICCA QUI per vedere la scheda completa di Lucien Agoumé

Fonte: https://www.transfermarkt.it/

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.