La rivoluzione in atto in queste ore nel Barcellona, all’indomani dell’ umiliante sconfitta subita in Champions League dal Bayern Monaco, procede spedita.

Dopo l’esonero di Setien e l’arrivo al suo posto di Koeman, ora si pensa a ricostruire la rosa cedendo alcuni giocatori non più ritenuti funzionali al progetto: tra questi fugura anche Luis Suarez.

Tracollo Barcellona, Bartomeu: “Decisioni già prese”

Setien esonerato dal Barcellona, i catalani sono pronti alla rifondazione

Ronald Koeman vicino alla panchina del Barcellona

I blaugrana sono fortemente intenzionati a cederlo già in questa sessione di mercato per non incorrere nel rischio di perderlo a parametro zero, avendo il contratto in scadenza nel 2021, ma anche per liberarsi di un ingaggio pesante( 15milioni a stagione)

L’ attaccante uruguaiano vanta estimatori sia in Europa che in America. Nelle ultime ore sembra essersi fatto avanti l’Ajax che, attraverso il suo agente, sta lavorando per riportarlo alla base dopo averlo lanciato nel calcio che conta dal 2007 al 2011 collezionando 171 gol in 111 presenze. In Italia,invece, è forte l’interesse della Juventus, chiamata a sostituire Higuain, vicinissimo all’addio. I bianconeri puntano anche Griezmann, ma entrambe le operazioni restano complicate per gli ingaggi elevati di entrambi.

Poi il trasferimento al Liverpool per una cifra intorno ai 30 milioni. Con i Reds il bottino di Luis Suarez è piuttosto magro, dato che in due stagioni porta a casa soltanto una Coppa di Lega.

Nell’estate del 2014 passa al Barcellona dove si consacra definitivamente realizzando 198 gol in 238 partite. Con Messi e Neymar forma uno dei reparti d’attacco più micidiali d’Europa che finirà per conquistare 4 titoli di Liga, Mondiale per club e Champions League.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20