Cristiana Girelli

E’ un lungo weekend quello della serie A femminile di questa settimana. Al consueto doppio appuntamento del sabato e domenica, si aggiunge il posticipo che vedrà impegnate Milan e Roma lunedì 20 gennaio. Una scelta discutibile, ed infatti discussa sul web da tutti i tifosi, la maggior parte dei quali ha espresso parere negativo. La domanda ricorrente è quale pubblico potrebbe seguire l’incontro giocato di lunedì, per di più alle 12,30. Trattandosi di un match-clou della giornata, giocato da due delle prime quattro in classifica, appare ancora più incomprensibile. La soluzione però potrebbe essere identificata nella partita casalinga in serie C del Monza, nel cui stadio gioca anche il Milan femminile. Stessa contemporaneità che però ci sarebbe sabato 1 febbraio quando è in programma il derby con l’Inter.

Proprio l’Inter ha aperto il turno, tornando a vincere. Un sonante 3-0 alle padrone di casa dell’Hellas Verona che risolleva il morale non certo alle stelle dopo un serie negativa, che ha portato in casa nerazzurra un solo punto nelle ultime 5 giornate. Una partita in discesa per la squadra di Attilio Sorbi che già al 3′ sblocca il risultato. Stefania Tarenzi raccoglie in area un cross di Alborghetti e mette alle spalle del portiere avversario. Poco più di 20 minuti ed arriva Beatrice Merlo a mettere il sigillo sulla partita con un bel tiro dal vertice dell’area. Cantore e Glionna tentano invano di prendere per mano la squadra ma nonostante i cambi di Bonazzoli il match non cambia indirizzo. Al 63′ il tris è firmato da Gloria Marinelli lasciata libera di concludere a rete il suo contropiede. Si chiude così l’incontro, con la terza sconfitta consecutiva dell’Hellas Verona.

Nessun cambiamento invece per l’Orobica Bergamo. Undicesima sconfitta stagionale su 12 incontri, un unico punto in classifica. Esce con zero punti anche dal campo friulano del Tavagnacco che con un gol di Valentina Puglisi al 17′ aggancia la terzultima, al momento il Pink Bari che però deve recuperare in settimana il match con il Milan.

Si rilancia il Sassuolo. Aggancio temporaneo la Milan in zona di alta classifica. Un gol in apertura ed uno in chiusura portano il quinto risultato consecutivo e lasciano temporaneamente in zona rossa il Pink Bari. E’ Valeria Monterubbiano a segnare il vantaggio 60 secondi dopo il fischio d’inizio. Poi molto Sassuolo che nel secondo tempo fallisce un calcio di rigore con Daniela Sabatino che però si fa perdonare all’84’ siglando il 2-0. Sigilla il risultato della sua squadra e porta a 9 i gol segnati in questa stagione.

Euro 2021, ecco il programma gare

Gli incontri di oggi hanno visto il risultato tennistico della Fiorentina contro il Florentia San Gimignano. Quattro reti nei primi 45 minuti. Ad aprire le danze è Tatiana Bonetti al 5′, segue Ilaria Mauro al 9′. Solo la Fiorentina in campo completamente padrona del campo. Il gol del 3 a 0 lo firma ancora Tatiana Bonetti al 34′. Mentre la doppietta arriva anche per Ilaria Mauro al 43′. Nel secondo tempo ancora Tatiana Bonetti che oggi ha giocato una delle sue migliori partite confezionando gol e assist. Il suo tris personale al 50′ con una conclusione precisa dall’interno dell’area di rigore mentre dopo 15 minuti regala a De Vanna la palla del sesto gol. La rete della bandiera per il Florentia arriva al 53′ con una sfortunata deviazione in rete di Tortelli su cross di Ceci.

Chi non sbaglia un colpo è ancora una volta la Juventus. Ma non ha avuto vice facile. Un ottimo Empoli ha tenuto testa alle campionesse d’Italia per quasi tutta la partita. Inizio un po’ contratto e al 18′ subisce il vantaggio siglato da Cristiana Girelli, sempre più saldamente in testa alla classifica dei cannonieri. Sotto di un gol si distende pian piano e riesce ad agguantare il pareggio con Acuti. Un bel colpo di testa anticipa il portiere della nazionale, Laura Giuliani. 1-1 si riparte. L’ottima difesa bianconera protegge la porta dagli attacchi toscani mentre in avanti si cerca il gol del nuovo vantaggio. Lo raggiunge Valentina Cernoia al 56′, un gran sinistro che vale l’undicesima vittoria su 12 partite giocate.

All’appello manca ora soltanto Milan – Roma, che chiuderà questo lungo weekend, ricco di gol e di emozioni.

Nazionale di calcio femminile boom, tutti pazzi per loro

Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.