La grande sorpresa arriva nel gruppo H. M.United-PSG vede trionfare gli ospiti grazie alle reti di Neymar e Marquinhos . A nulla è servito il gol di Rashford. Ora United, PSG e Lipsia sono tutte a nove punti. Nell’ultima giornata ci sarà da divertirsi.

Quali scelte hanno fatto i tecnici?

Solito 4-2-3-1 per gli inglesi di Solskjær. C’è de Gea a difendere la porta dei Red Devils, con Wan-Bissaka, Lindelöf, Maguire e Telles. Mediana con McTominay e Fred. Rashford, Bruno Fernandes e Martial sulla trequarti. In avanti c’è Cavani.
Risponde il PSG di Tuchel con un 4-3-3. Torna Navas a difendere la porta dei francesi dopo l’avvicendamento con Rico in campionato. Davanti al portiere ci sono Marquinhos e Danilo, con le fasce sotto la visione di Florenzi e Kimpembe. Paredes vince il ballottaggio con Herrera ed affiancherà Danilo e Verratti. In avanti Neymar, Mbappè e Kean.
Arbitra M.United-PSG l’arbitro italiano Daniele Orsato.

M.United-PSG: riassunto del match

Il piano tattico degli inglesi è quello di giocare di rimessa, lasciando l’iniziativa ai parigini. L’idea però non è delle migliori, perchè la pressione francese è evidente. Infatti i parigini trovano il vantaggio al sesto minuto grazie a Neymar. Lo United prova a riordinare le idee, ma il PSG sembra avere una marcia in più, rendendosi pericoloso ancora con Florenzi. L’italiano impegna severamente De Gea al 12′. Non è giornata per Fred, che si becca un giallo al 24′. Un ammonizione che peserà e non poco sull’economia della gara. Col passare dei minuti il Manchester United comincia a venire fuori. Infatti i Red Devils trovano il pareggio al 32′ con Rashford. Dopo la rete inglese il primo tempo scivola verso la sua naturale conclusione senza particolari sussulti.

La seconda frazione di M.United-PSG

Nessun cambio durante l’intervallo. Lo United spreca un’ottima chance con Martial, che spreca clamorosamente davanti alla porta dopo un bel suggerimento. Anche Solskjaer si dispera in panchina per l’occasione sciupata. Lo United potrebbe però rifarsi subito, ma stavolta a mettere i bastoni tra le ruote agli inglesi è la clamorosa traversa di Cavani. Dall’altra parte, al minuto sessantaquattro, Marquinhos non riesce a ribadire in rete un bel pallone di Florenzi. Il gol degli ospiti arriva al 69′, stavolta Marquinhos non sbaglia e batte De Gea. Nel giro di un minuto la gara cambia completamente: prima il gol del PSG, poi l’espulsione a Fred. Lo United prova ad agguantare la gara, ma alla fine il PSG chiude la gara. Ci pensa Neymar a siglare il gol dell’1-3 al 91′. Ora United, PSG e Lipsia sono tutte a 9 punti. Questo girone ha ancora molto da dire.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20