Maya Weug

Maya Weug è la prima donna ad entrare in un’accademia di piloti di un team di Formula Uno. Maya farà parte della Ferrari Driver Academy con la quale inizierà il suo percorso per entrare nel mondo della F1.

Chi è Maya Weug?

Maya Weug entra a far parte della Ferrari Driver Academy. La sedicenne olandese, è la vincitrice del programma promosso da FIA e FDA denominato “Girls on track-Rising Stars”. Il progetto ha incluso 145 associazioni di motorsport che hanno fornito 20 candidature di piloti tra i 12 e i 16 anni.

Alla fine però, dopo una settimana trascorsa a Fiorano per la parte finale del progetto, Maya Weug ha trionfato. L’olandese dunque, lascerà i kart per dedicarsi alla Ferrari Driver Academy e all’imminente campionato di Formula 4 al quale parteciperà. L’annuncio è arrivato tramite i canali ufficiali della FIA Woman e della Ferrari Driver Academy. Da sottolineare la presenza di Laurent Mekies (DS Ferrari) e di Michele Mouston (presidente FIA Woman) alla premiazione.

Maya ha battuto la concorrenza della francese Doriane Pin e delle due brasiliane Julia Ayoub e Antonella Bassani. Tra le finaliste, Maya era la più “anziana” con i suoi 16 anni. Da quando ne aveva 7 corre con i kart e la sua vittoria, è anche dovuta alla sua grande dose di esperienza nel campo dei motori.

Queste le sue prime parole dopo la vittoria: “Sono molto felice di essere la prima pilota della FDA. La vittoria di questa selezione mi fa capire che ho fatto bene ad inseguire il mio sogno in questi anni. Darò tutto quello che ho per dimostrare a chi mi ha scelto di meritare questi colori. Ora non vedo l’ora di andare a Maranello per preparare la mia prima stagione su una monoposto“. La F1 dopo il 1976, potrebbe dunque riavere tra qualche anno una pilota donna dopo Lella Lombardi.

Congelamento motori: Red Bull spera nella Ferrari

Le parole di Binotto

Anche il team principal della scuderia, Mattia Binotto ha commentato la vittoria di Maya Weug.

Queste le parole di Binotto: “La FDA è nata nel 2009 per portare nuovi piloti in F1, per questo abbiamo collaborato con il progetto della FIA per portare una pilota nella FDA. Nel corso del 2021 inizierà le sue attività in Academy a dimostrazione che la Ferrari crede in un motorsport più inclusivo. La FDA ha dimostrato di essere un programma valido, infatti ha portato 5 piloti a correre in Formula Uno“.

Sito ufficiale Ferrari Driver Academy

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20