fbpx
Settembre25 , 2021

Mazepin e Schumacher pronti per il Portogallo

Related

Perugia vs Alessandria: pronostico e possibili formazioni

Domenica 26 settembre ore 14.00 si affrontano Perugia vs...

UFC 266: tutte le ultime novità

UFC 266 è finalmente in arrivo. A distanza di...

Hoffenheim vs Wolfsburg: pronostico e possibili formazioni

Il Wolfsburg, secondo in classifica, si reca sabato 25...

Eintracht Francoforte vs FC Colonia: pronostico e possibli formazioni

Sabato, in Bundesliga, l'Eintracht Frankfurt cercherà di raccogliere i...

Bayer Leverkusen vs Mainz 05: pronostico e possbili formazioni

Due delle squadre di punta nelle prime settimane della...

Share

Il Gran Premio del Portogallo si avvicina sempre più. Tutte le scuderie si stanno preparando per il circuito di Portimao dove sarà importante classificarsi bene in vista di Barcellona. I piloti della Haas, Mazepin e Schumacher, sono pronti per scendere in pista e rimediare agli errori commessi ad Imola.


Mazepin-F1: un campionato intenso e impegnativo


Mazepin e Schumacher sono pronti per il GP del Portogallo?

Sembra proprio di sì. I due piloti appartenenti alla scuderia statunitense Haas, sono pronti a scendere in pista. Mick Schumacher e Nikita Mazepin desiderano classificarsi in una buona posizione anche in vista del GP di Barcellona che si correrà domenica 9 maggio. I piloti poi vogliono assolutamente rimediare alle brutte prestazioni di Imola dove si sono classificati ultimi. Il team principal di Haas, Günther Steiner, ha dichiarato che tutte le esperienze che si fanno in pista sono utili a migliorare e che ovviamente i due piloti che hanno esordito quest’anno in F1 sentono la differenza rispetto alla F2.

Mazepin è carico per questi due weekend di corse consecutivi e dice: “Avere due weekend di gara consecutivi e una stagione molto intensa è qualcosa di cui davvero non vedevo l’ora quest’anno. Non posso dire che mi sia successo in passato, ma ho semplicemente un buon presentimento riguardo guidare costantemente per migliorarmi. Uno dei miei primi test su una vettura a ruote scoperte è stato in Portogallo su questa pista (circuito dell’Algarve, ndr). Non ci sono più stato per sette anni, forse otto se non mi sbaglio, ma questo tracciato è speciale. E’ spettacolare da vedere in televisione e quando si è in macchina si va costantemente su e giù: è come stare sulle montagne russe, non vedo l’ora di guidarci“. Il pilota russo sembra avere le idee chiare, tutta l’energia che possiede dovrà metterla in pista in Portogallo.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20