fbpx
Settembre19 , 2021

Mekies: “Inizia una serie di gare complicate per noi”

Related

Raiola avvisa la Juve: “De Light può andare via”

Parla poco, ma quando lo fa non è mai...

Roma partenza da grande ma occhio all’Hellas

Una Roma compatta che concede poco, verso la trasferta...

Barcellona vs Granada: pronostico e probabili formazioni

Il Barcellona cercherà di riprendersi dalla sconfitta di tre...

Lacazette: Juve e Milan si contendono il francese?

Si scalda il mercato intorno ad Alexandre Lacazette. L'...

Sorride Italiano, dopo Genoa-Fiorentina

Sorride Italiano, dopo la vittoria della sua Fiorentina sul...

Share

Non certamente ottimista Laurent Mekies prima del gran premio di Baku. Il direttore sportivo della Ferrari ha preannunciato una serie di gare complicate per la scuderia, forte però del podio conquistato a Monte Carlo.

Il Gran premio di Monza potrebbe riaccogliere il pubblico

Mekies: la Ferrari faticherà a Baku?

Il podio ottenuto da Carlos Sainz in quel di Monaco, ha ridato entusiasmo e vigore alla scuderia italiana. Tuttavia, il risultato dello spagnolo non è bastato per agganciare e sorpassare la McLaren al terzo posto della classifica costruttori. Il direttore sportivo del team italiano, Laurent Mekies, ha però preannunciato una serie di gare complicate per il “cavallino rampante”. Queste le sue paroleriportate dal Corriere dello Sport: “Adesso inizia una parte della stagione che promette d’essere complessa per noi. Se in Spagna la SF21 era chiaramente la terza miglior macchina in griglia e a Monaco ha dimostrato anche d’avere il potenziale per vincere, la situazione si preannuncia essere diversa nelle prossime gare, a partire da Baku. Il nostro obiettivo principale sarà esprimere tutto il potenziale disponibile e provare a ottenere il massimo da qualsiasi opportunità che avremo. Per utilizzare una metafora calcistica, proveremo a fare una buona difesa e colpire in contropiede“.

Un pensiero che era stato parzialmente anticipato anche da Sainz al termine del gran premio di Monaco: “Già in questo week end ci aspettiamo una McLaren molto forte, in grado di adattarsi molto bene alle caratteristiche del circuito e, perciò, prendere il comando del gruppo dietro ai due team in lotta per il titolo. Crediamo anche che Alpine, AlphaTauri e Aston Martin saranno molto competitivi“. L’obiettivo sarà dunque quello di ottenere il miglior risultato possibile per giocarsi il tutto fino alla fine della stagione dove ci saranno piste più adatte alla SF21.

Sito ufficiale F1.com

Leggi anche: Gp Azerbaijan: anteprima e orari tv

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20