Paratici al lavoro per il mercato bianconero

Dopo la clamorosa chiusura dei bianconeri per la mezzala dello Schalke 04, Weston McKennie, la Juventus continua a muoversi sul mercato. I torinesi infatti vogliono ringiovanire la rosa e Andrea Pirlo ha chiesto almeno cinque colpi. Il mercato bianconero sta entrando nel vivo.

Il mercato a centrocampo

Nella serata di ieri Paratici ha incontrato i dirigenti del Sassuolo per parlare di Manuel Locatelli. Un incontro esplorativo per capire la disponibilità del Sassuolo e del giocatore ad avviare una trattativa. Secondo quanto riportato da Corriere dello Sport sarebbero partiti dei contatti tra PSG e la società bianconera. Il giocatore in questione è Leandro Paredes, argentino classe 94′ con un passato alla Roma. L’argentino piace molto a Pirlo per la qualità e la duttilità. Per far decollare l’affare i bianconeri potrebbero inserire delle contropartite.

Le cessioni a centrocampo saranno importanti per il mercato bianconero. La Juventus avrebbe ricevuto un’offerta da parte del Newcastle per il centrocampista Aaron Ramsey. I bianconeri avevano dato la loro disponibilità per aprire la trattativa, ma il gallese ha deciso di respingere l’offerta. Per quanto riguarda la situazione di Khedira, i torinesi hanno provato ad inserirlo come contropartita per Dzeko, ma la società capitolina ha deciso di rifiutare, non convinta del tedesco. Non si registrano invece tentativi per Rodrigo De Paul dell’Udinese.

Il mercato bianconero per l’attacco

La Juventus aveva valutato il profilo di Cavani. Il giocatore infatti si libererà a zero dal PSG. Il discorso però non è stato approfondito visto che il calciatore sudamericano è ancora molto legato all’ambiente napoletano. L’obbiettivo numero uno del mercato bianconero resta sempre Edin Dzeko. Secondo Sportmediaset la Juventus vorrebbe stringere per il bosniaco viste le difficoltà ad arrivare a Milik. Nella trattativa tra Juventus e Roma potrebbero essere inseriti altri giocatori come Rugani, Perin e Florenzi.

La Fiorentina invece avrebbe chiesto informazioni per Gonzalo Higuain. La trattativa sembra molto difficile. L’elevato ingaggio del Pipita è un ostacolo per le casse viola. L’idea dei toscani sarebbe quella di un prestito e di chiedere ai bianconeri di partecipare al pagamento di una parte dello stipendio. La soluzione potrebbe non piacere ai dirigenti bianconeri, anche perchè l’argentino sembra davvero vicino alla risoluzione contrattuale con il club torinese. L’esito della telenovela “Higuain” peserà molto sul proseguimento del mercato bianconero.


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20