I tempi dubbi sulla permanenza di Conte ormai sono finiti. Il tecnico salentino resterà ancora all’Inter. Nel summit decisivo per la permanenza di Conte sono state decise le nuove direttive per il mercato dell’Inter: pochi colpi eclatanti, meno pressione in ottica vittoria e maggiore condivisione.

Nella giornata di ieri i vertici di casa Inter si sono nuovamente incontrati. L’argomento è stato nuovamente il calciomercato.
La società nerazzurra non ha trovato ancora un’intesa con la Fiorentina per quanto riguarda le situazioni legate a Biraghi e Dalbert. Entrambi i giocatori torneranno ai propri club di appartenenza e poi si deciderà il loro futuro.

Škriniar, Brozovic, Lautaro: chi potrebbe finanzierà il mercato nerazzurro?

Potrebbe partire qualcuno per finanziare il mercato dell’Inter? Assolutamente sì. Gli indiziati sono tre: Milan Škriniar, Marcelo Brozovic e Lautaro Martinez. Il difensore slovacco ha diversi estimatori in Inghilterra. La squadra più interessata al giocatore è il Tottenham di Josè Mourinho, ma anche il Manchester United sembra interessato. La trattativa potrebbe infiammarsi qualora la squadra londinese dovesse inserire come pedina di scambio N’Dombele. Scenario impensabile quello di Škriniar fino ad un anno fa. Nell’estate scorsa il mercato dell’Inter si basò anche sulla permanenza dello slovacco. Giusto così, visto che il difensore aveva disputato un’ottima stagione. Nell’ultima stagione qualcosa è cambiato: surclassato dalla continuità di De Vrij e poi messo in ombra dall’esplosione di Bastoni, il giocatore ha dovuto fare i conti anche con la panchina, dato che Conte ha dato fiducia a Godin.

Brozovic ha disputato una stagione di alti e bassi, ma anche lui è uno dei possibili partenti per il finanziamento del mercato nerazzurro. Lautaro continua a piacere sempre al Barcellona e visti gli sviluppi delle ultime ore in casa Barcellona, potrebbe anche essere considerato l’indiziato numero uno per la cessione. Tuttavia la dirigenza ascolterà le offerte solo ed esclusivamente se saranno considerate adeguate.

Gli obbiettivi di mercato dell’Inter

Per quanto riguarda il mercato dell’Inter in entrata i nomi sono gli stessi che Conte aveva già chiesto tempo addietro. Tonali resta un obbiettivo primario della dirigenza nerazzurra. Il giocatore ha anche un principio di accordo con il club, eppure Ausilio e Marotta non hanno ancora presentato un’offerta ufficiale a Cellino. Questo perchè ancora non si è trovata la formula adeguata per portare a termine la trattativa. Oltre a ciò però c’è anche di mezzo il Milan. I rossoneri vorrebbero approfittare delle difficoltà nerazzurre per inserirsi nella trattativa.

L’altro nome è quello di Arturo Vidal, da sempre pallino del tecnico salentino. Il cileno è un esubero della rivoluzione del Barcellona ed è in scadenza nel 2021. L’altra richiesta del tecnico è Emerson Palmieri. Il Chelsea ha ufficializzato l’acquisto di Chilwell per 55 milioni di euro. Il giocatore gioca nello stesso ruolo dell’italo brasiliano, questo potrebbe dare all’Inter il via libera per la trattativa.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20