fbpx

Mercato MotoGP: per il 2023 tutto tace, eppur si muove

Date:

Il mercato piloti MotoGP in ottica 2023 sembra andare a rilento. In realtà è solo una percezione, in quanto i contratti sono quasi tutti firmati, e le decisioni importanti quasi prese. A Silverstone, non ci sono stati annunci importanti, e mancano alcuni tasselli per completare il puzzle. Ma è solo questione di tempo: i giochi sono bene o male fatti, e presto tutte le caselle andranno al loro designato posto.


MotoGP: mercato dei piloti 2023


Mercato MotoGP: chi manca all’appello per il 2023?

Un’importante pedina del mercato piloti è Miguel Oliveira. Il portoghese vuole andare via dalla KTM, e sembra aver trovato la sua nuova destinazione nel team RNF, che il prossimo anno passerà da Yamaha ad Aprilia. Il suo compagno di squadra è Raul Fernandez, che non vuole più sentire parlare della casa di Mattinghofen. Tutto sembra pronto, ma allora, perché aspettano? In questo caso, è KTM che ha il coltello dalla parte del manico. Gli austriaci blindano i piloti con contratti di titanio, e decidono loro se e quando fare le cose. Probabilmente si sta aspettando il prossimo GP in Austria, la pista di casa, per annunciare la propria formazione 2023. Il team interno è composto da Jack Miller (già annunciato) e Brad Binder, mentre Tech3 riporterà a casa il figliol prodigo Pol Espargaro. Il pilota di Granollers sarà affiancato da Remy Gardner, che dovrebbe avercela fatta a strappare la riconferma. Le lungaggini di KTM impediscono alla Honda di annunciare il prossimo compagno di squadra di Marc Marquez, che cascasse il mondo, sarà Joan Mir. Anche se il maiorchino, durante il weekend inglese, ha menzionato ad un anno sabbatico, quasi non fosse sicuro di aver portato a casa il posto. L’Austria chiarirà tutto, si spera.

La margherita di Ducati

Ed il Red Bull Ring dovrebbe chiarire le idee anche alla Ducati, ancora impegnata a decidere chi affiancherà Pecco Bagnaia. Jorge Martin o Enea Bastianini? La scelta è tutt’altro che facile. I risultati non aiutano a mettere le cose bene a fuoco: una volta va meglio l’uno, una volta va meglio l’altro, e via a seguire. Il prossimo Gran Premio sarà probabilmente la deadline oltre il quale Paolo Ciabatti e Davide Tardozzi dovranno pronunciarsi. Al momento, è difficile sapere chi è in vantaggio, anche se il “Bestia” con le sue affermazioni sta coltivando le…pubbliche relazioni. In ogni caso, chi perde la sfida può comunque stare tranquillo, perché ad aspettarlo c’è una Desmosedici Pramac, ed un trattamento da ufficiale al 100%. Mica male, eh?

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
Riccardo Trullo
Aspirante giornalista sportivo e membro orgoglioso della famiglia Periodicodaily. La mia specialità è il motorsport, in particolare la MotoGP ed il panorama americano di NASCAR, IndyCar, IMSA. Non disdegno la F1, campionato che seguo da una vita. E già che ci sono, butto un occhio nel settore delle auto di serie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Siviglia vs Borussia Dortmund – pronostico e possibili formazioni

Il Siviglia cercherà di ottenere la sua prima vittoria...

Real Madrid vs Shakhtar Donetsk – pronostico e possibili formazioni

Il Real Madrid cercherà di ottenere tre vittorie consecutive...

Manchester City vs Copenaghen – pronostico e posssibili formazioni

Dopo l'impressionante vittoria a suon di gol contro gli...

Benfica vs Paris Saint-Germain – pronostico e possibili formazioni

Il Benfica e il Paris Saint-Germain puntano a continuare...