NBA Free Agent

Ufficialmente la NBA tornerà in campo il 31 luglio (un mese dopo il suo compleanno, che vi invito a leggere qui). Questa stagione sicuramente anormale, sarà decisa quest’estate. La modalità particolare attuata dalla lega ha fatto molto discutere data l’esclusione di molte franchigie. Molte sono state le proteste di alcune star NBA che preferirebbero non tornare in campo. Oltre queste manifestazioni, molte stelle della lega si sono rese protagoniste con interventi social e dal vivo.

Nascela NBA
NBA, il logo

La più grande unione di basket del mondo tornerà protagonista anche con la NBA free agent. Il mercato della federazione inizierà con le prime scadenze di contratto. Quest’anno più che mai saranno importanti, sopratutto perché i giocatori che cambieranno canotta potranno scendere in campo fin da subito. Questo perché ovviamente la stagione finirà a settembre inoltrato. Qui di seguito troverete una lista dei migliori giocatori liberi durante il Mercato NBA free agent.

Giocatori NBA free agent

  • DeMarcus Cousins: il giocatore ex Golden State Warriors e Los Angeles Lakers è uno dei giocatori più appetibili. Cousins dopo i duri infortuni partoriti al tallone di Achille e al ginocchio, gli avevano compromesso le ultime due stagioni. Il centro era stato dato per spacciato dopo l’ultimo guaio fisico. La sospensione sembrava avergli dato una speranza di tornare in campo. Proprio per questo molte squadre sono molto interessate al giocatore classe 1990. Fra le vari franchigie abbiamo i Los Angeles Lakers e i Miami Heat. Sicuramente il centro potrebbe essere un giocatore chiave per ambo le squadre.
  • Tyler Johnson: Il playmaker è uno ex Heat è uno dei nomi più contesi. Tyler Johnson sembra essere l’obiettivo degli Houston Rockets. La squadra di James Harden è ovviamente interessata ad uno dei migliori tiratori ai tempi degli Heat. Il ragazzo potrebbe essere un ottimo sesto uomo per la squadra di Houston.
  • Jordan Bell: L’ala grande era entrato perfettamente nella macchinazioni dei leggendari Golden State Warriors. Un giovane che attacca molto bene il ferro che però non è riuscito ad imporsi a Minnesota. Il tiro è ancora decisamente migliorabile, ma difensivamente può dare un ottimo contributo.
  • Isaiah Thomas: L’ex giocatore dei Boston Celtics dopo aver lasciato la squadra non si è mai riuscito ad imporre. Molte sono le franchigie che lo hanno messo al centro di un progetto, ma quest’ultimo non è riuscito a stupire. Sicuramente non è conosciuto per le sue capacità difensive, data anche la sua statura fisica. Thomas può ancora fare la differenza, vedremo se nel Mercato NBA free agent, qualche squadra punterà su di lui.
  • Pau Gasol: Un giocatore leggendario, ormai forse un po’ avanti con l’età ma che può comunque fare la differenza, anche e sopratutto nello spogliatoio. Uno dei migliori tiratori e sportivi in circolazione. Qualche infortunio troppo lo hanno sicuramente fermato, ma potrebbe rivelarsi decisivo per molte squadre.
  • Gerald Green: Dato da molti ormai come finito, quasi ogni anno sembra “giunta la sua ora”. Nonostante tutto il veterano della NBA ha avuto momenti d’oro, ripetibili se messo a suo agio.
  • Iman Shumpert: Si contraddistingue per il suo ottimo atletismo, per l’anello con i CAVS del 2016 e per le sue particolari pettinature. Nelle ultime stagioni non si è dimostrato al top. In questo Mercato NBA free agent chissà se qualcuno punterà su di lui.
  • JR Smith: JR dopo la grande papera nella finals contro Golden State è stato messo ai margini della squadra. Attualmente è un jolly, la classe c’è, la testa forse, il fisico decisamente no. Sicuramente se messo in un sistema di gioco ideale potrebbe far bene. Chi rischierà questa carta? Sopratutto dopo la fuga da canestro?
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20