Kawhi Leonard
Doppio colpo dei Clippers

Doppio colpo dei Clippers, che firmano Kawhi Leonard e ingaggiano Paul George. Danny Green raggiunge Lebron James ed Anthony Davis ai Lakers

Le ufficialità del 6 Luglio

DANNY GREEN

Los Angeles protagonista. Nella notte i Los Angeles Clippers ufficializzano l’ingaggio di Kawhi Leonard, stella ex San Antonio Spurs e Toronto Raptors, uno dei giocatori più ambiti della lega

Insieme al numero 2 ex Raptors, i Clippers prendono tramite trade Paul George, ex Indiana Pacers e Oklahoma City Thunder. La guardia di Palmdale si unisce ai Clippers dopo una buona stagione con i Thunder, che gli è valsa la candidatura al premio MVP

Nello scambio con la franchigia dell’Oklahoma, i rossoblu cedono Danilo Gallinari, Shai Gilgeous Alexander e 4 prime scelte al Draft. E se i Clippers chiamano, i Lakers rispondono. I gialloviola ingaggiano dopo una lunga trattativa Danny Green, ex Spurs e Raptors, andando a rafforzare il roster con i rinnovi di JaVale McGee e Kentavious Caldwell Pope

Vicino al rinnovo anche Rajon Rondo, che manterrà il suo ruolo da titolare come play dei Los Angeles Lakers. Ma oltre alle due di Los Angeles, anche altre squadre si sono mosse nella notte. Dwight Howard si accasa ai Memphis Grizzlies, con C.J Myles che prende la direzione opposta, firmando i Washington Wizards

Con l’ingaggio di Kawhi Leonard e Paul George, i Los Angeles Clippers diventano una seria contender per il titolo NBA. Anche i Los Angeles Lakers possono ambire all’anello e l’acquisto di Danny Green offre un’importante alternativa offensiva a Lebron James e Anthony Davis

Chi si indebolisce sono gli Oklahoma City Thunder, che cedono Paul George ai Clippers, ingaggiando Gallinari e Gilgeous Alexander, nomi non certamente entusiasmanti se paragonati a “Batman”. L’acquisto di 4 prime scelte al Draft fanno pensare che nei prossimi anni i Thunder si dedicheranno ad una radicale rifondazione del roster

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.