2021 Emilia Romagna Grand Prix, Friday - Sebastian Kawka

La Mercedes ha apportato delle modifiche al suo diffusore posteriore in occasione delle libere del Gp di Imola. Dopo le difficoltà del Bahrain, il team non ha perso tempo e ha trovato un nuovo metodo per contrastare le Red Bull.

Ferrari: nuova ala posteriore per la SF21

Quali modiche ha apportato la Mercedes al suo diffusore?

Nella giornata di ieri, le due vetture anglo-tedesche hanno dominato entrambe le sessioni di libere. Per ora davanti c’è Valtteri Bottas, tallonato dal sette volte campione del mondo Lewis Hamilton. La scuderia sembra essere dunque tornata a dettare legge in F1 dopo i tanti problemi riscontrati in occasione del primo gran premio stagionale.

Prove libere Gp Emilia-Romagna: analisi del passo gara Ferrari

E’ evidente che il team di ingegneri ha apportato importanti modifiche alla W12. Novità che hanno avuto come obiettivo principale la stabilità della vettura nel posteriore. Solo tre settimane fa, Bottas definiva la monoposto inguidabile proprio a causa della scarsa stabilità nel posteriore. Di conseguenza, la scuderia, sotto attenta osservazione di James Allison ha utilizzato i dati raccolti in Bahrain per lavorare sul diffusore posteriore. La W12 di Imola, infatti, evidenzia due condotti nella parte centrale dell’estrattore che erano chiusi in Bahrain. I meccanici devono quindi aver aperto un flusso alimentato proprio dai canali scavati sul fondo. Una novità che accompagna anche la modifica ai tre flap ai lati della struttura del cambio. Nella stagione 2020 erano ricurvi verso l’alto mentre nel 2021 il team ha deciso di incurvarli verso il basso. Lo sviluppo del diffusore è ovviamente il cambiamento più importante poiché ha permesso alle vetture di dominare le due sessioni di libere del venerdì. L’unico problema di stabilità è sorto solo in occasione della mescola soft che ha nuovamente destabilizzato la vettura impedendo ai piloti di migliorare i loro parziali.

Sito ufficiale F1.com

Foto: Ufficio Stampa Mercedes-AMG PETRONAS F1 Team

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20