Milan - Atalanta

Milan – Atalanta è stata una delle gare della trentaseiesima giornata del campionato di Serie A. La partita si è conclusa sull’1-1, regalando solamente un punto alle due squadre che invece avrebbero voluto guadagnarne di più. Il Milan ora si trova al sesto posto a quota 60 e vuole a tutti i costi l’Europa perciò farà di tutto per non perdere altri punti preziosi. L’Atalanta occupa la seconda posizione con 75 punti, a meno 5 dalla Juve.

Milan – Atalanta è terminata 1-1

Com’è andata la partita

Primo tempo di Milan – Atalanta

Inizia puntuale in uno stadio San Siro deserto a causa del Coronavirus, Milan – Atalanta. Entrambe le squadre vogliono guadagnare punti importanti per la loro posizione in classifica, i ritmi di gioco sono alti già nei primi minuti. Subito dopo il fischio d’inizio, il Milan si avvicina alla porta di Gollini: scambio fra Calhanoglu e Kessié che però si regola male e non conclude. Gli ospiti non si lasciano intimorire dal pressing rossonero e reagiscono immediatamente: prima De Roon tira poco più in alto della porta di Donnarumma, poi Zapata fa trattenere il fiato ai padroni di casa.

All’ottavo minuto Gomez prova la conclusione ma il tiro termina sul fondo. Pochi minuti più tardi Calhanoglu si conferma primo marcatore della gara: sugli sviluppi di una punizione, supera Gollini. Milan 1, Atalanta 0. Al 25esimo minuto Biglia commette fallo in area su Malinovskyi e l’arbitro senza esitazioni assegna il rigore. Sul dischetto si prepara lo stesso Malinovskyi che però viene parato da Donnarumma che mantiene intatto il risultato.

Il Milan non molla nemmeno un attimo gli ospiti e cerca di trattenerli nella loro metà campo; Ibrahimovic serve Calhanoglu che con un tiro molto potente colpisce in pieno la traversa. Al 34esimo l’Atalanta riesce a pareggiare: Zapata approfitta di una deviazione della difesa rossonera su un tiro di Freuler. Arrivati al 45esimo minuto il direttore di gara assegna un minuto di recupero, dopodiché manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo.

Secondo tempo di Milan – Atalanta

Ricomincia un quarto d’ora più tardi Milan – Atalanta; la situazione è di parità ed entrambe le squadre stanno gestendo bene la gara. Al 49esimo minuto Rebic prova a concludere ma Gollini lo anticipa e salva la propria porta. Pochi minuti dopo Gomez sfiora il gol del vantaggio con un tiro che esce di molto poco.

Al 69esimo di nuovo Milan con Saelemaekers che su assist di Leao si regola male e sbaglia il tiro. Due minuti più tardi Zapata tenta di nuovo la conclusione ma il tiro viene deviato in corner. La Dea non si arrende e all’84esimo Muriel tira da fuori area ma Kjaer prontamente respinge. Arrivati al 90esimo, viene assegnato un solo minuto di recupero e gli ospiti con Muriel tentano l’ultimo tiro che però non va a segno. La gara si conclude sull’1-1.

Il tabellino di Milan – Atalanta

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Kjaer, Laxalt; Kessié, Biglia (60′ Bonaventura); Saelemaekers (69′ Castillejo), Calhanoglu (60′ Krunic), Rebic (60′ Leao); Ibrahimovic. A disp.: Begovic, A. Donnarumma, Colombo, Paquetà, Duarte, Olzer, Brescianini, D. Maldini. All.: S. Pioli.

ATALANTA (3-4-2-1) Gollini; Toloi (45′ Sutalo), Caldara, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler (68′ Pasalic), Gosens (68′ Castagne); Malinovskyi; Gomez (89′ Colley), Zapata. A disp.: Rossi, Sportiello, Tameze, Palomino, Cyzborra, Da Riva, Bellanova. All.: G. Gasperini.

MARCATORI: Calhanoglu (14′), Zapata (34′).

AMMONITI: Biglia, Tolói.

ARBITRO: D. Doveri (Volterra).

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20