Il Milan si fa’ sentire in questa delicata emergenza sanitaria. La fondazione di Gordon and Jenny Singer (TGJSF) ha donato ben 100.000 dollari all’ospedale San Raffaele, uno dei più colpiti dall’emergenza Coronavirus. La fondazione aiuterà l’ospedale soprattutto per l’acquisto di ventilatori polmonari, fondamentali per salvare la vita delle persone intubate. Il club ha poi specificato con un comunicato le ragioni della donazione:

“La famiglia Singer, attraverso la sua Fondazione, vuole unirsi agli sforzi del popolo italiano per affrontare e superare l’emergenza Coronavirus, fornendo il proprio sostegno per contribuire in maniera significativa al potenziamento del Sistema Sanitario Nazionale”.

Parla Daniel Maldini

I club di Via Turati, colpito al cuore dalle positività di Paolo e Daniel Maldini, quest’ultimo esordiente in seria A nella sfida contro l’Hellas Verona, è vicinissimo alle autorità lombarde in questo momento difficile. In corso infatti è la raccolta fondi per aiutare l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza (AREU), che ha permesso di raccogliere ben 500 mila euro destinati ad aiutare con materiali sanitari l’ospedale milanese.

Proprio il baby tesserato rossonero ha affermato sul profilo Instagram della squadra, in una sessione di Q&A con i tifosi, di “non avere più i sintomi del virus e di proseguire con gli allenamenti”. Il giovane calciatore ha anche specificato il suo amore per la maglia rossonera, ormai un vero simbolo della famiglia Maldini: “Esordire a San Siro è stata un’emozione unica, probabilmente la più grande che abbia mai provato in ambito calcistico. Il Milan e i suoi colori sono una questione di famiglia”

Il comunicato del Milan
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20