Allo stadio San Siro si disputerà Milan-Sassuolo. I Rossoneri nella giornata di domenica festeggeranno il proprio 120esimo anno. Si Sfidano la decima della classe contro la quattordicesima Il Sassuolo ha come obbiettivo primario quello di raggiungere al più presto i 40 punti, per poi puntare a qualche piazzamento migliore. Il Milan ha come obbiettivo quello di raggiungere un piazzamento europeo, il sogno sarebbe la Champions League, ma ad oggi sembra un qualcosa di realmente irraggiungibile

Come ci arriva il Milan

Il Milan proviene da tre risultati utili consecutivi, di cui un pareggio e due vittorie. Il Milan sembra essere in un buono stato di forma, soprattutto dal punto di vista mentale, sembra essere molto più spensierato. La cura Pioli sembra abbia sortito il suo effetto, anche su Piatek, che è riuscito a tornare al gol nella partita contro il Bologna, ma oltre al gol nel nazionale polacco si è vista una voglia diversa di giocare, più fame, più grinta.

Come ci arriva il Sassuolo

Il Sassuolo proviene in campionato da un pareggio dolorosissimo per 2-2 contro il Cagliari. Se si guarda solo il risultato, i giocatori e i tifosi dovrebbero essere contenti, ma il fatto che sia arrivato a pochi minuti dal termine del match, questa ha sconsolato i giocatori neroverdi. Ora dovrà essere bravo De Zerbi a caricare i suoi, per arrivare a San Siro con la grinta giusta per mettere in difficolta i rossoneri

Probabili Formazioni

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu. All. Pioli

Indisponibili: Duarte


SASSUOLO (4-3-3): Turati; Toljan, Romagna, Marlon, Kyriakopoulos; Djuricic, Magnanelli, Locatelli; Berardi, Caputo, Boga. All. De Zerbi

Indisponibili: Chiriches, Defrel, Consigli, Tripaldelli

Orario e dove vedere Milan-Sassuolo

Milan-Sassuolo, in programma domenica alle 15 allo Stadio San Siro, si potrà vedere in diretta streaming su SKY

Gli Ex della gara

Locatelli colpisce il pallone nel gol dell’1-0 contro la Juventus

L’unico ex della gara riguardate il campo è Manuel Locatelli, il centrocampista classe 1998 è cresciuto nelle giovanili del Milan, ed è stato ceduto ai neroverdi nella stagione 2018/2019 per 14 milioni di euro.

I due allenatori hanno avuto un passato nelle squadre avversarie, De Zerbi è cresciuto nel settore giovanile rossonero, invece Pioli è stato l’allenatore del Sassuolo nella stagione 2009/2010.

Possibili sorprese in casa Milan

Le possibili sorprese in casa rossonera potrebbero essere Suso e Calhanoglu. Suso  non segna da un po’ di partite, ed è noto il rapporto dell’attaccante spagnolo con i neroverdi, sono una delle sue vittime predilette. Calhanoglu è sempre nel vivo del gioco, sia mai che riesca a sbloccarsi domani con un tiro dei suoi.

Possibili sorprese in casa Sassuolo

Le possibile sorprese in casa Sassuolo potrebbero essere Boga e Djuricic. Il primo grazie alla sorprendente velocità, creerà parecchi fastidi alla difesa sarda, Boga nella partita contro i bianconeri è risultato infermabile, se dovesse ripetersi per i sardi potrebbe essere davvero una brutta notizia. Djuricic è un jolly, De Zerbi l’ha schierato in quasi tutte le zone del campo, proprio la sua duttilità e non dare i punti di riferimento, potrebbe essere una bella gatta da pelare

Pronostico tra Milan-Sassuolo

Il pronostico sembra tutto in favore del Milan, ma mai sottovalutare in Sassuolo che fuori casa risulta molto temibile.

Segno 1  

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20