Roman Yaremchuk

Il Milan è alla ricerca di un attaccante da affiancare a Zaltan Ibrahimovic. Nelle ultime ore è spuntato fuori il profilo di Roman Yaremchuk, attaccante ucraino che milita nel club belga delGent. Yaremchuk, che ha come ct un ex rossonero di lusso come Andrij Shevchenko, accetterebbe volentieri il ruolo da vice-Ibra dopo anni di gavetta tra Karpaty, Dinamo Kiev e Gent.

Milan: l’affare Yaremchuk è fattibile?

La notizia di un interesse del Milan su Yaremchuk è arrivata dal Alessandro Jacobone, che ha anche sveltato le cifre: prestito oneroso a 3 milioni con diritto di riscatto fissato a 15/16. Paolo Maldini lo avrebbe immesso nel suo taccuino in quanto lo considera un rinforzo di lusso, non solo per l’ottimo europeo che sta disputanto ma anche per il suo passato, fatto di ottime prestazioni e reti. L’ucraino ha le caratteristiche classiche del centravanti e al Milan potrebbe dimostrare ancora di più il suo valore: forza fisica, capacità aerea e fiuto per il gol. Sarebbe dunque il partner ideale da affiancare a Ibrahimovic e da quest’ultimo potrebbe imparare molti trucchi del mestiere.

Al momento il Milan ha ancora come obiettivo l’attaccante francese Olivier Giroud, ma c’è da capire se il Chelsea vorrà cederlo a zero o meno. Tuttavia, Roman Yaremchuk rimane un profilo che sarà acquistato solo in caso di stop della trattativa Giroud.


Milan: in attacco si necessitano rinforzi
Milan: ufficiale il riscatto di Tomori
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20