fbpx

Milan-Torino 2-0 grazie alle reti di Leao e Kessie

Date:

Dopo il KO nel big match dell’Epifania il Milan torna a vincere, battendo il Torino e mettendo una grande pressione alle avversarie, che vedono il Diavolo allungare di nuovo in graduatoria. Tornano invece a perdere i granata che fermano la loro striscia positiva a quota 4 risultati utili consecutivi. Il risultato finale, Milan-Torino 2-0, premia la squadra di Pioli che torna subito a sorridere.

COME SI SONO SCHIERATE IN CAMPO LE DUE SQUADRE?

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria; Kjaer; Romagnoli; Theo Hernandez; Kessie; Tonali (55° Dalot); Castillejo; Brahim Diaz (60° Calhanoglu); Hauge (85° Maldini); Leao (85° Ibrahimovic). All. Pioli.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo (64° Zaza); Bremer; Lyanco; Singo; Gojak (46° Linetty); Lukic; Rincon (76° Segre); Rodriguez (64° Murru); Belotti (86° Bonazzoli); Verdi. All. Giampaolo.

MILAN DEVASTANTE NELLA PRIMA FRAZIONE DI GARA

Nel corso dei primi 45 minuti di gara il Milan sfoga tutta la rabbia per il KO di qualche giorno fa contro la Juventus. La squadra di Pioli comanda fin da subito le operazioni della partita, mettendo in difficoltà la squadra di Giampaolo. Alla prima vera occasione della gara i rossoneri si portano in vantaggio, con Leao bravo a finalizzare l’assist dello scatenato Brahim Diaz. Milan avanti dopo 25 minuti di gara! I granata accusano il colpo e al 32° ancora Diaz si inventa una giocata pazzesca puntando la difesa avversaria dall’esterno e venendo steso in area dall’intervento di Belotti. Dopo il consulto col VAR il direttore di gara concede il calcio di rigore ai padroni di casa e al minuto 36 Kessie con freddezza infila in rete il pallone del 2-0.

NEL FINALE DEL PRIMO TEMPO ANCORA UN’OCCASIONE PER PARTE

Nel finale della prima frazione di gara Rodriguez, al 43° colpisce una clamorosa traversa su calcio di punizione e al 48° Kessie sfiora il tris, trovando però sulla sua strada un ottimo Sirigu. Il primo tempo si chiude così sul punteggio di Milan-Torino 2-0, con i rossoneri meritatamente in vantaggio.

LA SECONDA FRAZIONE DI GAR E’ PIU’ EQUILIBRATA

Partono meglio i granata nel secondo tempo, cercando di recuperare lo svantaggio. Al 50° Tonali commette fallo in area di rigore, e il direttore di gara concede un calcio di rigore ai granata. Dopo il consulto col VAR però l’arbitro ritorna sui suoi passi e annulla il rigore per gli ospiti. Giampaolo prova a cambiare qualcosa con i cambi, inserendo Zaza, un attaccante, per Izzo, difensore. Nonostante ciò i granata non riescono a impensierire particolarmente gli avversari, che anche se non attaccano più come nella prima frazione di gara non corrono rischi, mantenendo il prezioso risultato. La notizia più interessante del secondo tempo è sicuramente il rientro in campo di Zlatan Ibrahimovic, che all’85° torna in campo dopo una lunga assenza. Nel finale non succede più nulla e la sfida si conclude così sul punteggio di Milan-Torino 2-0.

IL TABELLINO DELLA GARA

RISULTATO: Milan-Torino 2-0.

MARCATORI: 25° Leao (M), 36° rig. Kessie (M).

AMMONITI: Rincon (T), Diaz (M), Romagnoli (M), Tonali (M), Dalot (M), Leao (M), Calabria (M), Segre (T).

LEGGI ANCHE: https://sport.periodicodaily.com/le-dichiarazioni-pre-partita-di-milan-torino/

LEGGI ANCHE: https://sport.periodicodaily.com/il-pronostico-di-milan-torino-17a-giornata-di-serie-a/

LEGGI ANCHE: https://www.milannews.it/primo-piano/milan-torino-le-formazioni-ufficiali-torna-tonali-dal-1-calhanoglu-e-ibra-in-panchina-396570

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Undicesima giornata Basket Eurolega 2022/2023: Bologna resiste un tempo, poi crolla a Belgrado

Se Milano piange, Bologna non ride. Dopo la settima...

Olanda-Stati Uniti: probabili formazioni, pronostico e dove vederla

Conclusa la fase a gironi, il Mondiale in Qatar...

Inghilterra-Senegal: probabili formazioni, pronostico e dove vederla

Domenica 4 dicembre 2022, alle ore 20.30, presso l'Al...