fbpx
HomeCalcioMilan-Torino 5-4 dcr: rossoneri...

Milan-Torino 5-4 dcr: rossoneri ai quarti di Coppa Italia

Dopo una partita combattuta e infinita i rossoneri di Pioli si qualificano ai quarti di finale di Coppa Italia, dove affronteranno la vincente tra Fiorentina e Inter. Milan-Torino 5-4 dcr, questo il risultato della sfida, decisa dall’errore dal dischetto di Rincon, che si è fatto parare il rigore da Tatarusanu.

COME SI SONO SCHIERATE IN CAMPO LE DUE SQUADRE?

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Musacchio (63° Kessie), Romagnoli, Dalot; Calabria (63° Hernandez), Tonali; Castillejo (46° Hauge), Brahim Diaz (105° Olzer), Leao; Ibrahimovic (46° Calhanoglu). All. Pioli.

TORINO (3-5-2): Milinkovic-Savic; Buongiorno, N’koulou, Bremer (84° Lyanco); Ansaldi (63° Murru), Linetty (63° Singo), Rincón, Segre, Vojvoda (84° Lukic); Gojak, Zaza (92° Belotti). All. Giampaolo.

LA CRONACA DEL PRIMO TEMPO

A soli tre giorni dal successo del Milan sui granata in campionato le due squadre sono scese nuovamente in campo per affrontarsi negli ottavi di finale di Coppa Italia. Partita completamente diversa rispetto a quella di sabato, con il Torino molto più intraprendente e determinato rispetto ai primi 45 minuti della partita di Serie A, che aveva visto il Milan andare al riposo sul doppio vantaggio. Questa sera i granata ci sono, e infatti a fine primo tempo le statistiche dei tiri recitano 4 in favore del Toro e solo 2 per i padroni di casa. Di vere e proprie occasioni da gol però non se ne vedono, con le due squadre che si difendono in modo ordinato e perfetto, concedendo poco o nulla agli avversari. In questo modo dopo la prima frazione di gara le squadre sono andate al riposo sul punteggio di Milan-Torino 0-0.

IL SECONDO TEMPO DELLA SFIDA DI SAN SIRO

Pioli sorprende tutti sostituendo Ibra nell’intervallo, ma evidentemente lo svedese non ha ancora i 90 minuti nelle gambe; dentro anche Hauge. Grande occasione per i rossoneri al 50° con Leao che calcia bene, trovando però una grande risposta di Milinkovic-Savic. Ancora Milan al 58° con Dalot che calcia benissimo, colpendo però un palo clamoroso! Si salva ancora il Torino. L’assedio dei padroni di casa continua, ma i granata reggono con grande orgoglio, mantenendo il pareggio. Ci prova Calhanoglu al 74°, ma l’estremo difensore granata respinge ancora una volta. Clamorosa occasione fallita da Brahim Diaz al minuto 87; il calciatore di casa liberato da uno splendido assist di Calhanoglu spreca tutto solo a centro area spedendo incredibilmente alto. Nel finale regge ancora alla grande la squadra di Giampaolo che porta la gara ai tempi supplementari.

I DUE TEMPI SUPPLEMENTARI DECIDERANNO LA PARTITA?

Ci prova in ripartenza Belotti al 92° ma la sua conclusione termina centrale tra le braccia di Tatarusanu. Risponde il Milan al 96° con Theo Hernandez, ma Milinkovic-Savic è sempre presente. Frettoloso il Milan che sente che il tempo sta per scadere e cerca troppe volte di affrettare la giocata, con i granata che gradiscono, tenendo un importante pareggiando e avvicinandosi ai calci di rigore. Il risultato non si sblocca e così la partita finisce col punteggio di Milan-Torino 0-0, con il destino delle due squadre che si deciderà ai calci di rigore! Dagli undici metri sbaglia solo Rincon e così il Milan si qualifica ai quarti di finale, dopo una partita davvero infinita! Milan-Torino 5-4 dcr, questo l’epilogo della sfida.

IL TABELLINO DELLA GARA

RISULTATO: Milan-Torino 5-4 dcr.

AMMONITI: Rincon (T), Linetty (T), Zaza (T), Tonali (M), Lukic (T), Kessie (M).

ESPULSO: Donnarumma (non dal campo),

LEGGI ANCHE: https://sport.periodicodaily.com/il-pronostico-di-milan-torino-ottavi-di-finale-di-coppa-italia/

LEGGI ANCHE: https://www.pianetamilan.it/partite/formazioni-ufficiali/coppa-italia-milan-torino-le-formazioni-ufficiali-le-scelte-di-pioli-e-giampaolo/

La sfida di sabato 9 gennaio tra Milan e Torino.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

- A word from our sponsors -

spot_img

Most Popular

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More from Author

Real Madrid centrale: il casting dei nomi disponibili

Rafforzare l'asse delle retrovie è una delle priorità della dirigenza sportiva...

Alonso intervento: il pilota può prepararsi al Campionato di F1

Il pilota Alpine Fernando Alonso può ricominciare a pensare solamente alla...

Lazio e Luiz Felipe discutono il rinnovo

Mancano pochi giorni alla chiusura del calciomercato invernale (31 gennaio) e...

Ana Carrasco: dalla Superbike alla Moto3

Il motomondiale 2022 sarà un momento molto importante per la carriera...

- A word from our sponsors -

spot_img

Read Now

Real Madrid centrale: il casting dei nomi disponibili

Rafforzare l'asse delle retrovie è una delle priorità della dirigenza sportiva del Real Madrid in vista della programmazione per la prossima stagione. Il centrale è indispensabile per i gioco Europeo visto che è centrocampista per eccellenza e ha il compito sia di intercettare palloni che di costruire...

Alonso intervento: il pilota può prepararsi al Campionato di F1

Il pilota Alpine Fernando Alonso può ricominciare a pensare solamente alla nuova stagione della Formula 1 dopo l'intervento che ha subito qualche settimana fa. Lo spagnolo ha fatto sapere tramite il suo profilo Instagram di stare bene e che non vede l'ora di cominciare a gareggiare nei...

Lazio e Luiz Felipe discutono il rinnovo

Mancano pochi giorni alla chiusura del calciomercato invernale (31 gennaio) e la Lazio e Luiz Felipe discutono il rinnovo. Il club biancoceleste e il difensore brasiliano non hanno ancora trovato l'accordo anche se l'ambiente è ottimista per quanto riguarda la permanenza del brasiliano. Lazetic: la guida tecnica...

Ana Carrasco: dalla Superbike alla Moto3

Il motomondiale 2022 sarà un momento molto importante per la carriera di Ana Carrasco. La campionessa Supersport 300 del 2018, passerà infatti dalla categoria della Superbike alla Moto3, nella quale spera di poter affermare il proprio talento e portare in pista sfide emozionanti. Ferrari livrea: i primi indizi...

Ferrari livrea: i primi indizi sulla monoposto

Nella presentazione del nuovo partner commerciale Ceva Logistics, non è passata inosservata la nuova livrea della Ferrari che naturalmente sarà diversa dalla scorsa stagione. Il cavallino rampante si sta muovendo per lo sviluppo della nuova monoposto che dovrà rispettare il nuovo regolamento. La monoposto sarà presentata il...

IMSA: aggiornato il BoP per Daytona

Questo sabato riparte la stagione IMSA con la 24 ore di Daytona, ed è già ora di BoP. Il Balance of Performance è croce e delizia del mondo endurance, da sempre spinto a livellare le prestazioni di auto tanto diverse tra loro. Il bollettino tecnico ufficiale della...

Lazetic: la guida tecnica dell’FK TSC Backa parla di Vlahovic

Zarko Lazetic l'attuale guida tecnica dell'FK TSC Backa Topola si mostra sorpreso quando le voci che riguardano Vlahovic sul suo imminente passaggio dalla Fiorentina alla Juventus sono ormai una certezza. Lazetic ha rilasciato delle dichiarazioni sul giocatore che ha già conosciuto in passato e ha potuto intravedere...

Supersport Next generation: una parità ancora non chiara

La Supersport entra nella Next Generation, quella delle moto che non devono necessariamente avere i canonici 600 cc di cilindrata. La entry list della stagione d'esordio della nuova categoria è già pronta, e conta ben 30 moto iscritte. La vecchia generazione delle SSP la fa ancora da...

SBK 2022: pubblicata la entry list (provvisoria)

La SBK ha ancora un po' di tempo prima di avviare la stagione 2022, ma la entry list ufficiale è già pronta. La Dorna ha pubblicato l'elenco dei partecipanti a tutte le classi, Superbike, Supersport 600 e Supersport 300. Molte le novità che vi abbiamo già anticipato,...

Mercedes: il possibile ritiro di Hamilton spaventa i tifosi

I tifosi della Mercedes temono il possibile ritiro di Lewis Hamilton. Il sette volte iridato non ha ancora rilasciato nessuna dichiarazione dopo la conclusione del campionato mondiale 2021. Daniel Ricciardo: il pilota riceverà un riconoscimento speciale nel 2022 Mercedes: il ritiro di Hamilton sarà realtà? Manca davvero poco all'inizio della...

Daniel Ricciardo: il pilota riceverà un riconoscimento speciale nel 2022

Daniel Ricciardo riceverà una medaglia al merito da parte del governo australiano. Il membro della McLaren, diventerà così in quarto pilota australiano a ricevere tale riconoscimento. Zak Brown: “Stop ai team A e B in F1” Quale medaglia riceverà Daniel Ricciardo? Ricciardo è stato inserito nella lista degli australiani che...

-Kessie: passi avanti del Barcellona

Il Barcellona si sarebbe portato avanti nella corsa a Frank Kessie il cui rinnovo di contratto con il Milan appare sempre più in bilico. Secondo fonti spagnole, ci sarebbe addirittura già un accordo verbale in vista della firma prevista nei prossimi mesi. -Kessie: accordo vicino con il Barcellona? Fran...