Milinkovic regala la vittoria alla Lazio al 92esimo minuto. Esatto, perchè i biancocelesti ospiti del Verona allo stadio Bentegodi sono riusciti a portare a casa tre punti molto importanti. Grazie al risultato positivo, i capitolini salgono al sesto posto in classifica mentre i gialloblu si fermano all’ottava posizione.


Alla vigilia di Verona – Lazio parlano i tecnici


Milinkovic regala la vittoria ai suoi, com’è andata contro il Verona?

La partita allo stadio Bentegodi non è sicuramente stata facile per la Lazio che si è trovata a lottare per la vittoria con un’avversaria davvero valida. Il Verona guidato da Ivan Juric (espulso, al suo posto mister Paro), ha tenuto testa alla formazione capitolina che è riuscita ad andare a segno solo in “zona Cesarini”. Sostenuti i ritmi del primo tempo, un po’ meno quelli del secondo. Nei primi minuti di gioco la Lazio si è fatta vedere in forma nonostante in campo non ci fossero due teste di serie come Lazzari e Correa, espulsi contro lo Spezia. Al fianco di Immobile, Felipe Caicedo che comunque in campo dà sempre una sferzata di positività. Al 23esimo minuto è lui l’autore dell’assist che ha quasi fatto segnare Immobile. L’attaccante partenopeo ha avuto sfortuna prendendo il palo della porta di Silvestri. Il Verona non è invece mai stato incisivo durante i primi 45 minuti.

Il secondo tempo è cominciato alla grande per la Lazio che ha segnato al 47esimo. Il gol di Caicedo è stato però annullato per un fallo di mano del giocatore. Le due squadre continuano ad attaccare e a difendere ma il gioco è abbastanza fermo. Non ci sono grandi azioni e le formazioni non riescono a sbloccare il risultato. Gli ultimi minuti di gioco sono caratterizzati da innumerevoli cambi effettuati sia dal Verona che dalla Lazio. Quando ormai la gara sembrava essere terminata, ecco che Milinkovic di testa supera Silvestri, regalando ai suoi la vittoria. Peccato per il Verona che aveva difeso molto bene la propria metà campo.

Il tabellino

  • VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Magnani, Dimarco (76′ Ceccherini); Faraoni, Miguel Veloso (69′ Ilic), Sturaro, Lazovic; Barak (85′ Salcedo), Zaccagni (76′ Bessa); Lasagna (85′ Kalinic). A disp.: Berardi, Pandur, Ruegg, Gunter, Udogie, Tameze, Colley, Salcedo, Kalinic. All.: Matteo Paro (Juric squalificato).
  • LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Akpa Akpro (84′ Parolo), Milinkovic-Savic, Leiva (83′ Escalante), Luis Alberto (75′ Pereira), Fares (75′ Lulic); Immobile, Caicedo (68′ Muriqi). A disp.: Strakosha, Alia, Armini, Hoedt, Musacchio, Patric, Cataldi. All.: M. Farris.
  • MARCATORI: Milinkovic-Savic (90’+2′).
  • AMMONITI: Caicedo, Luis Alberto.
  • ARBITRO: D. Chiffi.
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20