L’ Atalanta batte il primo colpo di mercato raggiungendo l’accordo con la Lokomotiv Mosca per l’acquisto del fantasista Alexsey Miranchuk, classe ’95, che era seguito da molti club, tra cui il Milan. L’operazione si è chiusa sulla base di 14,5 milioni di euro (contratto quinquennale per il giocatore) più una percentuale sulla futura rivendita garantita dal club russo.

La Dea si assicura, così, il vice Ilicic i cui tempi di recupero restano ancora incerti, ma soprattutto un profilo già pronto avendo disputato con la Lokomotiv Mosca 170 partite e 32 goal, tra cui 2 segnati alla Juventus in Champions League.

Hateboore, parole d’addio: “Il mio ciclo all’Atalanta é chiuso, voglio un altro club”

CHI È ALEXSEY MIRANCHUK

Inizia a giocare con lo Spartak Mosca per poi passare nel 2011 alla Lokomotiv squadra sempre della capitale russa. L’ esordio in prima squadra avviene nella stagione 2012/2013 quando Miranchuk gioca sei partite di campionato segnando anche un goal. L’anno seguente i numeri sono simili( 8 partite e 1 goal) mentre nel 2014/2015 conquista un po’ di spazio arrivando a 17 presenze con il solito goal. Ancora un aumento nel 2015/2016 anno in cui diventa titolare a tutti gli effetti e nei quattro anni gioca praticamente sempre ( 27, 29, 30, e 30 presenze rispettivamente), mettendo a segno 15 goal. In questa prima parte di stagione la media goal è leggermente migliore ma Miranchuk migliora anche per la qualità del suo gioco.

Il suo palmares vanta tre coppe di Russia con la Lokomotiv Mosca, 1 campionato russo e una Supercoppa nazionale

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20