Il portiere giallorosso Antonio Mirante potrebbe salutare la Roma a fine stagione. Il suo contratto infatti è in scadenza e la volontà del nuovo general manager della Roma è quella di rinnovare la propria rosa.

Mirante dirà addio alla Roma?

Se il suo rinnovo con i giallorossi sembrava quasi una formalità lo scorso autunno, ora qualcosa è cambiato. La Roma e l’agente del giocatore Giuffrida non hanno infatti raggiunto un accordo per la firma e sembra veramente difficile che nei prossimi mesi la situazione possa evolversi e che si possa raggiungere un accordo che soddisfi entrambe le parti. Quindi è altamente probabile che a fine stagione Mirante se ne vada via a parametro zero. Dal primo luglio dunque l’ex portiere del Parma non sarà più un giocatore giallorosso. Pau Lopez, nonostante spesso non dia quella sicurezza necessaria al reparto difensivo, è tornato titolare, complici anche gli stop fisici di Mirante, che si è fermato già tre volte in questa stagione. Nonostante questo però nella scorsa giornata di campionato di Serie A Mirante è tornato titolare nella sfida contro il Bologna all’Olimpico con un’ottima prestazione. Al momento su di lui ci sarebbe il Milan: Massara avrebbe infatti indicato proprio Mirante come secondo ideale di Donnarumma anche per la sua capacità di tenere unito lo spogliatoio. La Roma invece ha messo nel mirino per la prossima stagione Silvestri e Juan Musso, portiere classe ’94 attualmente in forza all’Udinese. Per quest’ultimo ci sarebbe già un’intesa informale tra Roma e Udinese, ma ci sono ancora importanti nodi da sciogliere.


Juan Musso sarà il nuovo portiere della Roma?


Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20