Mondiali Pallanuoto femminile 2019: calendario Italia.

Tra poche ore scatterà la caccia alle medaglie del Setterosa al Mondiale Pallanuoto femminile 2019 che si terrà in Corea del Sud. Quest’anno la competizione è particolarmente importante non solo per aggiudicarsi il titolo iridato, ma anche per strappare l’accesso alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L’Italia approda al torneo forte del secondo posto alla World League, e dunque tra le principali candidate al trionfo finale.

Fabio Conti, commissario tecnico del Setterosa.

In occasione del Mondiale Pallanuoto femminile di Gwangju, il commissario tecnico Fabio Conti ha deciso di convocare due debuttanti assolute nella squadra azzurra: l’italo-brasiliana Izabella Chiappini e Giulia Viacava. L’allenatore romano, nelle dichiarazioni della vigilia rilasciate alla stampa, ha affermato che il Setterosa approda in Corea del Sud dopo aver svolto una preparazione ottimale, mostrando anche delle buone trame di gioco in vasca. Di conseguenza, è importante che fin da subito le ragazze della pallanuoto sfoderino delle prestazioni d’alto livello, a partire dall’esordio contro l’Australia che, secondo il CT, sarà la sfida più dura dell’intero girone.

Conti ha spiegato che la nazionale femminile di pallanuoto dovrà basarsi sui suoi tradizionali punti di forza, a partire dalla capacità di adattamento ad ogni partita non solo alla situazione ambientale ma anche alla gestione arbitrale che ci sarà ad ogni match. Inoltre ha ricordato la particolare valenza del campionato del mondo di quest’anno che mette in palio anche l’ingresso ai Giochi Olimpici di Tokyo, e a tal proposito il tecnico capitolino ha affermato che l’obiettivo principale dell’Italia dovrà essere non solo quello di superare il girone, ma di raggiungere anche il primo posto per evitare di dover poi giocare un ottavo di finale «scomodo». Nonostante ciò, la storia di questa squadra dimostra come, anche di fronte alle difficoltà, ci sia stata sempre la capacità di reagire, arrivando a medaglia anche quando nessuno se l’aspettava.

Mondiale Pallanuoto femminile 2019: calendario Italia e favorite

Ormai manca davvero poco all’esordio del Setterosa al campionato del mondo 2019 in Corea del Sud. Le ragazze di Fabio Conti, infatti, esordiranno domenica 14 luglio alla Nambu University Grounds di Gwangju alle 13:30 (ora italiana) contro le ostiche avversarie dell’Australia. La seconda sfida del girone, invece, si terrà martedì 16 luglio alle 17:50 (sempre orario italiano) quando le atlete azzurre se la vedranno con il Giappone. Infine l’ultimo raggruppamento di questa prima fase della competizione internazionale è atteso per giovedì 18 luglio (ore 12:30 italiane), e stavolta l’avversaria di turno sarà la Cina.

Mondiale Pallanuoto femminile in Sudcorea: il calendario delle azzurre.

Guardando alle formazioni favorite per la vittoria del Mondiale Pallanuoto femminile 2019, indubbiamente troviamo in pole-position gli Stati Uniti. Le atlete americane in questi ultimi anni hanno fatto incetta di medaglie d’oro, affermandosi nelle ultime due edizioni di campionati del mondo e Olimpiadi, e ottenendo il primato negli ultimi sei appuntamenti della World League. Alle spalle delle americane troviamo proprio il Setterosa che nella recente World League ha ottenuto un brillante secondo posto al termine di una bella e combattuta finale durante la quale in alcuni frangenti è riuscito a creare qualche difficoltà agli Stati Uniti guidati da Adam Krikorian. Ad ogni modo, le azzurre possono puntare al podio e non devono lasciarsi sfuggire la qualificazione alle prossime Olimpiadi in terra nipponica.

Occhi puntati anche su Russia e Spagna che potrebbero competere per la zona-medaglie: entrambe le nazionali, infatti, hanno ben figurato in World League, e proprio due anni fa sono salite sul podio in Ungheria. Non sarà da sottovalutare nemmeno l’Olanda, fresca campione d’Europa che sogna di salire sul tetto del mondo, e attenzione anche alla Grecia che viene segnalata in ottima condizione.

Se vuoi leggere altre notizie di Sport, puoi cliccare al seguente link: https://sport.periodicodaily.com/

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20