La Spagna batte la Serbia!
Una grande vittoria per la Spagna
Sorpresa Spagna che travolge la Serbia mentre si delineano i primi quarti di finale. Festa per Iran e Nigeria che ottengono la qualificazione alle Olimpiadi!

Group I

Russia – Venezuela 69 – 60

Poca intensità per un match che ha davvero poco da chiedere. Le due squadre dimostrano le loro intenzioni poco bellicose segnando in due sole occasioni più di venti punti a quarto. Nella gara degli errori, ha la meglio il maggior talento dei russi, che possono contare su un Vorontsevich (9rim e 5ast) da 17 punti, ben coadiuvato da Kubanov (8rim) e Motovilov che segnano entrambi 12 punti. Per entrambe le squadre, ormai si pensa alla preparazione per il pre-olimpico.

Argentina – Polonia 91 – 65

L’abitudine alla competizione produce il risultato finale, con una Polonia appagata ed un’Argentina che, seppur senza dannarsi l’anima, vince in carrozza. Su tutti il solito e sempreverde Scola, con 21 punti figli di una partita dove avrebbe tirato qualunque cosa gli fosse capitata tra le mani. A servire lui e i compagni, Laprivottola (7ast) e Campazzo (6pt). La Polonia trova Slaughter “on fire”, non tanto per i 16 punti, quanto per il 6/8 dal campo. Possiamo tranquillamente dire che, in preparazione dei quarti, le due squadre si sono prese una giornata di defaticamento.

  • Argentina 10
  • Polonia 9
  • Russia 8
  • Venezuela 7

Group J

Italia – Portorico 94 – 89 (d.t.s.)

Vero che la delusione per la sconfitta con la Spagna è ancora tanta, vero che è difficile trovare il motivo di scendere in campo. Vero che mancavano Datome, Gentile e Vitali anche se, con gratuita cattiveria che non condividiamo, in molti dicono che quest’ultima assenza possa essere un vantaggio. Vero tutto ciò però, gli Azzurri visti nel primo tempo, sono inqualificabili ed ingiustificabili e alla pausa lunga il tabellone dice 46-26 per i portoricani. Qualcosa nell’intervallo sarà successo, saranno state toccate le corde giuste e i giocatori saranno riusciti a trovare quel giusto orgoglio che permette loro di arrivare a pochi minuti dalla fine con sei punti di vantaggio.

Ma non bastano, il nostro mondiale non ne vuole sapere di finire e servono altri cinque minuti per decretare una, inutile, vincitrice. A portar acqua al nostro mulino, Belinelli (27pt) e Gallinari (22pt). Ma bene anche Abass (14pt e 8ast). Per i caraibici, Balkman (14pt e 7rim), Browne (13pt) e Rodriguez (13pt) in evidenza.

Spagna – Serbia 81 – 69

“adesso vediamo, la Spagna, dalla Serbia quante ne prende!” Questo era il pensiero di molti dopo la partita degli iberici con gli italiani. Un pensiero tuttosommato condivisibile se si va a guardare il gioco che le due squadre avevano espresso fino a qui. Solo che il basket non è matematica ma un insieme di situazioni che portano un pallone ad entrare dentro il cesto. E la Spagna ci è riuscita tante, ma tante più volte della Serbia. Merito certo di un Rubio (19pt, 5rim e 4ast) stratosferico ma non solo, anche di Claver (14pt e 7rim) e di Gasol M. (11pt, 6rim e 6ast), giusto per citare chi svetta nel referto e per non fare l’elenco del roster, che, però, meriterebbe di esssere fatto. La Serbia è solo Bogdanovic (26pt, 10rim e 6ast), tutti gli altri si perdono tra le furie rosse. Addirittura Jokic, nel terzo quarto viene espulso.

La Spagna festeggia a fine partita una bellissima vittoria
Una foto di gruppo per una vittoria del gruppo. La Spagna ha tutte le ragioni per festeggiare.
  • Spagna 10
  • Serbia 9
  • Italia 8
  • Portorico 7

(accoppiamenti quarti di finale: Argentina-Serbia, Spagna-Polonia)

Classification Round 17-32, risultati

Group M: Nigeria-Cina 86-73, Costa d’Avorio-Corea 80-71 (Nigeria 8, Cina 7, Corea 6, Costa d’Avorio 5)

Group N: Tunisia-Angola 86-84, Iran-Filippine 95-75 (Tunisia 8, Iran 7, Angola 6, Filippine 5)

In base ai risultati odierni e a quelli possibili di domani, Nigeria ed Iran vengono ammesse alle Olimpiadi di Tokyo in quanto squadre con il migliore piazzamento del loro continente. Vanno a raggiungere l’Australia (Oceania) e il Giappone (paese organizzatore). Altri quattro posti verranno assegnati in base al migliore piazzamento. Andranno alle due migliori europee e alle due migliori americane. Gli ultimi quattro posti per le Olimpiadi saranno assegnati per mezzo del torneo pre-olimpico di giugno 2020)

Per leggere delle giornate precedenti:

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.