fbpx
Ottobre27 , 2021

Mondiali ed Europei biennali: è scontro Uefa-Fifa

Related

Damon Hill: “Austin decisiva? Penso di no”

Al termine del Gran Premio di Austin, Damon Hill...

Ascoli Spal: probabili formazioni e tv

Ascoli Spal è una partita della decima giornata di...

Milan: i ricavi aumentano e il bilancio migliora

Il Milan vede aumentare i propri ricavi e il...

Cagliari vs Roma: pronostico e possibili formazioni

Mercoledì 27 ottobre ore 20.45 all'Unipol Domus di Cagliari...

Nel 2022 in superbike arriva l’Honda verde

La Honda mantiene l'impegno in Superbike nel 2022, ma...

Share

La FIFA prepara l’ennesima rivoluzione nel mondo del calcio, ovvero la possibilità di rendere Mondiali ed Europei biennali, e non più quadriennali come accade da sempre. La nuova riforma, che entrerebbe in vigore soltanto dopo il 2026, ha già sollevato le proteste delle altre associazioni calcistiche, su tutte l’Uefa, che ha già manifestato il proprio dissenso attraverso il proprio presidente, Alexander Ceferin.

Mondiali ed Europei biennali: cosa cambierebbe?

Il piano della Fifa prevederebbe dieci mesi di competizione, uno riservato alle vacanze e un un altro alla preparazione fisica. I campionati nazionali inizierebbero tra agosto e settembre, con sole due pause riservate alle Nazionali(ottobre e marzo), a gennaio Mondiale per club, e in estate Mondiali ed Europei. La conseguenza sarebbe 53 date disponibili per campionati e coppe per club, dieci in meno rispetto a quelle attuali.

La protesta dell’Uefa

Il presidente del massimo organismo calcistico europeo , Alexander Ceferin, ha espresso subito la sua preoccupazione attraverso una lettera: “La Uefa e le sue Federazioni nazionali hanno serie riserve e gravi preoccupazioni riguardo ai rapporti sui piani Fifa. Considerando il grande impatto che questa riforma può avere sull’ intera organizzazione del calcio c’è un diffuso stuporr che la Fifa sembri lanciare una campagna di pubbliche relazioni per spingere la sua proposta mentre tali proposte non sono presentate a confederazioni, federazioni nazionali, leghe, club, giocatori, allenatori, club e tutta la comunità cal istica. È imperativo evidenziare le preoccupazioni condivise in tutto il mondo del calcio riguardo all’impatto che una Coppa del Mondo Fifa avrebbe sul calendario delle partite internazionali e, soprattutto, in questo contesto nel calcio femmine”.

La risposta della Fifa

Non si è fatta attendere la replica della Fifa alla lettera del presidente dell’ Uefa attraverso l’agenzia AP: “Non ci sono obiettivi predeterminati e la Fifa ha una mente aperta alla ricerca di soluzioni migliori per il bene comune del gioco”.

La Fifa blocca il mercato dello Spezia per due anni

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20