GP Assen, prove libere 1: Quartararo in testa, brutta caduta per Lorenzo

Grande spettacolo nella qualifica della MotoGP a Sepang, penultimo appuntamento stagionale. Due sessioni tirate, un solo poleman: Fabio Quartararo. Il francese regala la partenza al palo al suo team Petronas, in quella che è la sua gara di casa. Maverick Vinales è secondo davanti all’altra Yamaha satellite di Franco Morbidelli. I primi tre sono racchiusi nello spazio di 129 millesimi.

Quartararo è talmente felice della pole da…staccare la visiera!

Il protagonista mancato di questa qualifica è Marc Marquez. Il campione del mondo si è un pò nascosto nel primo tentativo, mentre per il secondo si è messo in scia a Quartararo per studiarlo. Ma in mezzo si è messo Danilo Petrucci, e nella foga di rimanere in scia al francese “El Cabronsito” è entrato troppo aggressivo in curva 1. Il risultato è un brutto highside che lo relega all’undicesima casella sulla griglia di partenza.

La caduta di Marquez in Q2.

Alla festa Yamaha non si unisce Valentino Rossi. Il pesarese non riesce a fare meglio del sesto tempo, ma sembra aver trovato un buon setting per la gara, e soprattutto non ha avvertito quel calo di gomma che lo ha limitato finora. Questo lo mette in buone condizioni per la gara. Poco brillante Andrea Dovizioso, decimo in un weekend che finora raramente lo ha visto protagonista.

Delude anche Alex Rins, settimo, mentre non è male il nono tempo di Johann Zarco, alla sua seconda gara con la Honda. Il francese è riuscito a qualificarsi direttamente al Q2, cosa che non è riuscita a Cal Crutchlow. L’inglese suo compagno di squadra ha dovuto affrontare un’accesissima Q1, che lo ha visto passare il turno insieme a Petrucci. entrambi hanno beffato all’ultimo un Joan Mir in palla. Ancora una prestazione opaca per Jorge Lorenzo, il quale scatterà diciottesimo nella gara di domani.

Moto2 e Moto3

Per quanto concerne le due classi inferiori, Alez Marquez stampa la pole nella classe Moto2, e condividerà la prima fila con testuta Nagashima e Brad Binder. Il sudafricano della KTM è rivale del catalano per il titolo mondiale, la cui contesa potrebbe concludersi domani. Gli altri due pretendenti, Tom Luthi e Jorge Navarro partono quinto e quindicesimo rispettivamente. Il migliore degli italiani è Luca Marini, con il decimo tempo.

La Moto3, infine, vede Marcos Ramirez scattare dalla miglior piazza per il secondo gran premio di fila. Lo spagnolo avrà di fianco un sempre più convincente Tastuki Suzuki e John McPhee, chiamato ad onorare il team Petronas nella sua gara di casa. Celestino Vietti Ramus, quinto, è il migliore degli italiani, due piazze davanti al campione del mondo 2019, Lorenzo Dalla Porta.

F1, il riassunto delle prove libere ad Austin: https://sport.periodicodaily.com/gp-austin-riassunto-prove-libere/

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20