Il 28 Marzo inizierà la stagione 2021 della MotoGp. Il 6 Marzo ci saranno i primi test in Qatar che dureranno 5 giorni per testare le moto e un modo per i piloti di capire a che punto di preparazione sono arrivati. Molte sono le novità quest’anno nel MotoGp-Qatar ma tranquilli vi racconteremo tutto nei minimi dettagli.


Presentazione MotoGP, è il turno di Aprilia


MotoGp-Qatar: quando cominceranno i test?

In meno di 48 ore avremo di nuovo in pista la MotoGP. Sarà uno spettacolo vedere i collaudatori ufficiali e gli esordienti della classe regina che prendono parte ai test del Qatar di sabato 6 marzo. Ma chi sarà al Losail International Circuit e quali sono le novità? Scopriamo tutto insieme.

MotoGp-Qatar: quali sono le novità?

La più grande novità è il passaggio di Valentino Rossi alla Petronas Yamaha SRT al fianco di Franco Morbidelli con Fabio Quartararo che si trasferisce al Monster Energy Yamaha MotoGP Team per collaborare con Maverick Viñales. Rimangono tutti sulle Yamaha, ma lo scambio si rivelerà sicuramente interessante. La Yamaha porta in Qatar anche il nuovo collaudatore Cal Crutchlow per i test così come Katsuyuki Nakasuga e Kohta Nozane.

Al Ducati Lenovo Team tutto cambia con Jack Miller e Francesco Bagnaia che entrano nel team ufficiale e anche le altre moto di Borgo Panigale in griglia salutano volti nuovi. Johann Zarco passa a Pramac Racing e ha al suo fianco il debuttante Jorge Martin con Avintia che accoglie anche due esordienti: il campione in carica della Moto2 Enea Bastianini (Avintia Esponsorama) e il suo ex sfidante della Moto2 Luca Marini (Sky VR46 Avintia). Ai test sarà presente anche il collaudatore Michele Pirro per la Ducati.

MotoGp: cosa succederà negli altri team?

 Miguel Oliveira entra nella Red Bull KTM Factory Racing insieme a Brad Binder, entrambi vincitori del Gran Premio della classe regina e desiderosi di iniziare. Danilo Petrucci arriva al Tech3 KTM Factory Racing insieme a Iker Lecuona per offrire un ulteriore bagaglio di esperienza e il test accoglierà anche la leggenda della MotoGP Dani Pedrosa mentre continua il suo lavoro di sviluppo per la fabbrica austriaca.

Per Suzuki la formazione rimane la stessa. Il campione in carica Joan Mir e il compagno di squadra del Team Suzuki Ecstar Alex Rins hanno fatto gruppo mentre cercano di prepararsi per un altro assalto . Nei test ci sarà il collaudatore Sylvain Guintoli così come Takuya Tsuda. Dopo aver scoperto una formula così vincente nel 2020 la fabbrica di Hamamatsu probabilmente farà bene.

MotoGp: quali saranno i cambiamenti in Honda?

In Honda non vedremo ancora Marc Marquez in pista per il Repsol Honda Team nei test ma il nuovo compagno di squadra Pol Espargaro che sarà l’unico pilota mentre tutto si sistemerà. Espargaro sarà affiancato da Stefan Bradl per la prova, infatti l’esperto tedesco rimane collaudatore Honda. Alex Marquez, nel frattempo, si stabilisce in LCR Honda Castrol per il 2021, unendosi a Takaaki Nakagami di LCR Honda Idemitsu.

Aprilia con una nuova moto lo scorso anno mantiene la sua formazione in questa stagione. Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) non vede l’ora di mettersi in moto e viene raggiunto in Qatar per i test sia da Lorenzo Savadori che da Bradley Smith mentre la fabbrica di Noale si mette al lavoro. Cinque attesissimi giorni di test in sette giorni stanno arrivando a Losail, prima che i piloti Moto2 e Moto3 abbiano il loro turno in vista dell’apertura della stagione alla fine di marzo. Da parte nostra vi continueremo a dare tutte le informazioni su ciò che accadrà durante i test del Qatar. Buon MotoGp a tutti.

Pagina Twitter MotoGp: https://twitter.com/motogp

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20