GP Assen, prove libere 1: Quartararo in testa, brutta caduta per Lorenzo

Primo assaggio di 2020 per la MotoGP, impegnata nella prima delle tre giornate di test a Sepang. La classifica dei tempi premia la Yamaha, vera e propria regina del mercato piloti. Ma non le ufficiali, bensì le satelliti del team Petronas. Fabio Quartararo ha infatti stampato il miglior tempo, primo a scendere sotto il minuto e 59 secondi. Secondo per appena 51 millesimi Franco Morbidelli. Terzo tempo per Alex Rins con la Suzuki.

Il primo dei piloti Yamaha factory è stato Maverick Vinales, sesto di giornata. Il catalano ha anche subito una scivolata, senza conseguenze. Valentino Rossi, invece, è molto più indietro. Era in nona posizione fino agli ultimi minuti, ma poi è stato sopravanzato da Joan Mir, scalando decimo. E’ comunque davanti a Marc Marquez, oggi solo 12esimo.

Il test di Sepang è stato in parte disturbato dalla pioggia.

Il campione del mondo non è mai stato al top della classifica cronologica. Il catalano è arrivato qui con la spalla operata di fresco, e quindi non al 100%. E’ stato comunque in grado d’inanellare 37 tornate e di svezzare la nuova Honda. Marc precede di un centesimo suo fratello Alex, al suo primo vero test con la Honda ufficiale.

Il miglior rappresentante dell’Ala Dorata in questo primo giorno di test MotoGP a Sepang è stato dunque Cal Crutchlow, quarto dietro a Rins. Ottima l’Aprilia con Aleix Espargaro, settimo a soli quattro decimi da Quartararo, e la KTM con Pol Espargaro, appena dietro al fratello maggiore.

Ducati si è nascosta, pensando più a macinare Km e raccogliere dati. Andrea Dovizioso è undicesimo, Danilo Petrucci quattrodicesimo. Primo giorno sulla Rossa del team Avintia per Johann Zarco. Il francese ha fatto fatica ad adattarsi alla Desmosedici la mattina per poi recuperare un pò il pomeriggio. Il pilota di Cannes è 19esimo assoluto, staccato di due posizioni e meno di tre decimi dal compagno di marca Francesco Bagnaia.

Assente Andrea Iannone, ancora alle prese con l’iter giudiziario dell’antidoping. L’Aprilia dunque si è affidata ad Espargaro ed a Lorenzo Savadori, che oggi ha guidato per la prima volta la moto 2020. Il cesenate potrebbe entrare in pianta stabile nel team come collaudatore, oppure accettare l’offerta di Moriwaki e rientrare nel mondiale Superbike. Ed a proposito di collaudatori, Jorge Lorenzo oggi non ha girato: lo rivedremo domenica.

Tutti i tempi sono disponibili in questa scheda.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20