Motor Valley Fest 2020: la seconda edizione a Modena.

Manca ancora qualche mese al via, ma la grande macchina organizzativa del Motor Valley Fest 2020 si è già messa ampiamente in moto con la presentazione di quella che sarà la seconda edizione. Il famoso Festival dei Motori sta per tornare in Emilia Romagna – una regione che storicamente è sempre stata al centro del mondo delle quattro ruote – e anche in questa circostanza sarà Modena ad ospitare lo spettacolare evento. La manifestazione sarà aperta a tutti: dagli appassionati di automobili ai collezionisti, passando per i visitatori, i turisti e le famiglie. Ricordiamo, infatti, che si tratterà di quattro giorni dedicati non solo ai motori, ma anche alla cultura e alle tradizioni regionali, e non potrà mancare la squisita cucina locale.

Quest’anno il Motor Valley Fest 2020 si terrà dal 14 al 17 maggio. Dunque ci saranno quattro giorni ricchi di eventi e iniziative che riporteranno l’Emilia Romagna alla ribalta per il suo storico ruolo di Terra dei Motori, essendo luogo d’origine di alcune delle più importanti aziende automobilistiche e motociclistiche del nostro Paese, nonché sede di altri brand internazionali. La città protagonista sarà Modena, già facente parte del patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO, la quale darà ai visitatori la possibilità di conoscere la storia e le eccellenze sia del comparto motoristico, che del mondo della cultura e delle tradizioni gastronomiche italiane.

Motor Valley Fest 2020 dal 14 al 17 maggio.

La seconda edizione del Festival dei Motori si avvarrà di due nuove e importanti collaborazioni. Sarà presente nella Motor Valley Development, l’associazione che insieme alla Regione Emilia Romagna si adopera per valorizzare soprattutto all’estero i principali brand italiani delle auto e moto, la Federazione Italiana Motociclistica (FMI). Inoltre è stata annunciata una collaborazione tra ACI Italia e APT Servizi Emilia Romagna per far sì che tutte le competizioni introdotte in quest’ambito possano entrare a far parte dei circuiti motoristici regionali, organizzando allo stesso tempo diverse mostre presso i vari musei d’azienda delle società registrate alla Motor Valley.

Motor Valley Fest 2020: si parte il 14 maggio

L’evento motoristico emiliano-romagnolo ha debuttato lo scorso anno con ottimi numeri. Dopo l’inaugurazione alla quale ha partecipato John Elkann, presidente di FCA, la kermesse ha contato circa 70mila persone tra Modena e zone limitrofe, senza dimenticare i 3mila addetti ai lavori che si sono occupati della zona dedicata all’innovazione. Inoltre l’Autodromo di Modena ha contato circa 15mila visitatori, e nei quattro giorni dedicati alla manifestazione si sono susseguite più di 200 iniziative.

Motor Valley Fest: i numeri della prima edizione.

Il Motor Valley Fest 2020 aprirà ufficialmente i battenti il 14 maggio quando si terrà il tradizionale taglio del nastro inaugurale. Un momento importante al quale prenderanno parte diverse personalità e ospiti facenti parte sia del settore che di altri importanti comparti. Ad esempio è atteso lo chef Massimo Bottura, proprietario dell’Osteria Francescana di Modena, nonché fondatore dell’organizzazione non-profit Food for Soul. Lo chef già nel corso della prima edizione ha ideato e preparato la cena inaugurale. Inoltre a Modena interverranno importanti giornalisti e direttori di testate e riviste dedicate alle automobili, ai viaggi e al turismo, e costoro proverranno dal tutto il mondo: dagli Stati Uniti alla Polonia, dalla Gran Bretagna al Medio Oriente, fino alla Germania e alla Russia.

Formula 1: calendario delle presentazioni delle nuove monoposto

Il Festival dei Motori attraverserà e coinvolgerà tutta la città di Modena, e in questa seconda edizione ruoterà intorno a tre grandi temi: Adrenalina; Expo e Innovation&Talents.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20