fbpx
Settembre19 , 2021

Motore Honda: il nuovo propulsore ha reso la Red Bull più forte

Related

Supercoppa Basket 2021: Venezia-Virtus e Brindisi-Milano le semifinali

Saranno Venezia-Milano e Brindisi-Virtus Bologna le semifinali della Supercoppa...

Il primo Campionato Italiano di Pump Track ha i suoi vincitori

Il primo Campionato Italiano di Pump Track ha i...

Raiola avvisa la Juve: “De Light può andare via”

Parla poco, ma quando lo fa non è mai...

Roma partenza da grande ma occhio all’Hellas

Una Roma compatta che concede poco, verso la trasferta...

Share

Il motore Honda continua a stupire. Il gran premio di Stiria ha dato modo al propulsore nipponico di mettere in mostra la sua vera potenza, distanziando notevolmente la power unit Mercedes.

Gp Stiria: Gasly perdona Leclerc

Il nuovo motore Honda è conforme al regolamento?

L’arma in più della Red Bull è il propulsore Honda che attualmente è il migliore presente in griglia. Honda ha saputo fornire alla scuderia austriaca una power unit competitiva che sembra aver superato i tanti problemi di affidabilità accusati nelle passate stagioni. In occasione del gran premio di Francia, Honda aveva presentato un nuovo motore sul quale i meccanici avevano duramente lavorato per migliorare l’affidabilità. Il regolamento, vieta modifiche relative alla potenza della power unit ma non impedisce sviluppi che possano garantire una maggiore affidabilità. Di conseguenza, in Francia e Austria, Red Bull ha potuto sfruttare al 100% il nuovo motore Honda che stando alle parole degli esperti, con l’ultima modifica avrebbe guadagnato circa 14 CV in più rispetto ad inizio stagione.

Le lamentele della Mercedes

Trovano dunque giustificazioni le lamentele della Mercedes che per la prima volta nell’era turbo-ibrida si ritrova a combattere contro un avversario alla pari o forse anche più forte. Come dichiarato da Lewis Hamilton, la RB16B di Verstappen sul rettilineo era praticamente imprendibile. Mercedes però non si arrende e continua nella sua guerra alla Honda che ha semplicemente agito come la scuderia anglo-tedesca: lavorare sfruttando le tante zone grigie presente nel regolamento della federazione.

Sito ufficiale F1.com

Foto: Ufficio Stampa Red Bull Racing Honda

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20
spot_img
Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20