Prima Zapata, oggi Muriel. Se il primo aveva deciso la sfida con l’Ajax di martedì (https://www.youtube.com/watch?v=9_hGbKc9HQg), il secondo ha deciso quella di oggi. Gasperini però può essere contento solo del risultato. Troppa sufficienza infatti nei suoi. Atteggiamento che i nerazzurri dovranno assolutamente modificare.

Muriel mossa azzeccata?

Gasperini sceglie Muriel e indovina la mossa. Come da previsioni della vigilia (https://sport.periodicodaily.com/tv-e-formazioni-di-crotone-atalanta/?fbclid=IwAR2JFaGj7BZFtF65BIgRCD-XrPpvYv1RQ8kHbLxdgH4z2n-lG9j-Y88P3Kg), il colombiano sostituisce Zapata al centro dell’attacco. Il resto della formazione è confermata. Dentro Gomez (Ilicic in panca), Pasalic a centrocampo e Toloi con Romero dietro. Malinovskyi in appoggio al colombiano davanti. Nel Crotone, Stroppa deve rinunciare allo squalificato Cigarini. Si affida a Benali in mezzo al campo e a Simy davanti. Il copione della gara è chiaro fin da subito. Gli ospiti fanno la partita e il Crotone cerca di ripartire in contropiede. Il colombiano ex Udinese va vicino al goal dopo pochi minuti e poi colpisce al minuto 24. Scarico di Gomez, tiro secco all’angolino e Cordaz battuto. E il colombiano timbra la sua personale doppietta con un morbido piatto all’angolino (38′). La partita sembra finita ma l’Atalanta si distrae e nell’ultima occasione del primo tempo Simy accorcia sotto misura. Si va al riposo con la partita riaperta.

La doppietta di Muriel

Secondo tempo di sofferenza

Il secondo tempo si apre con Zapata e Ilicic dall’inizio (fuori Gomez e Muriel). La partenza è molto lenta. L’Atalanta gestisce senza patemi ma non affonda. E questa è una grave pecca. Il Crotone infatti al minuto 15 ha la palla del due a due. Messias salta Sportiello dopo un erroraccio di Mojica, Freuleur è bravo a scipparlo prima del tiro. Da quel momento i padroni di casa si spengono e gli uomini di Gasperini hanno più volte la palla del terzo goal. Malinovskyi e Zapata sono molto imprecisi ed esaltano Cordaz. Finisce qui. L’Atalante sale a 12 punti, il Crotone resta mestamente ultimo con una sola lunghezza.

Il tabellino

MARCATORI 26′ MURIEL, 38′ MURIEL, 40′ SIMYCrotone (3-5-2)Cordaz, Magallan, Marrone, Luperto, Pereira P. (78′ Rispoli), Zanellato (79′ Siligardi), Benali, Vulic, Reca, Simy, Messias
ALL.: StroppaAtalanta (3-4-2-1)Sportiello, Toloi, Romero (73′ Palomino), Djimsiti, Hateboer (69′ Sutalo), Freuler, Pasalic, Mojica, Gomez (46′ Ilicic), Malinovskyi (89′ Pessina), Muriel (47′ Zapata D.)
ALL.: Gasperini

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20