fbpx

Napoli-Bologna, Mertens rilancia i partenopei.

Date:

Dopo lo stop a San Siro il Napoli riparte con una sofferta vittoria contro un Bologna mai domo. Azzurri in vantaggio con Milik e raggiunti da Santander. Nella ripresa segna ancora Milik, ma Danilo riagguanta il pareggio. Nel finale ci pensa Mertens a regalare i tre punti alla truppa di Ancelotti.

La partita

Ancelotti deve fare a meno degli squalificati Insigne e Koulbaly dopo i fatti di San Siro, ma anche Hamsik non è disponibile per il problema accusato nella deludente trasferta milanese. Il tecnico di Reggiolo schiera i partenopei con il consolidato 4-4-2. Ancora una volta c’è Meret tra i pali, in difesa giocano Malcuit, Albiol, Maksimovic e Ghoulam. LA linea di centrocampo è composta da Callejon e Verdi sulle fasce, con Zielinski e Allan centrali. In attacco ci sono Milik e Mertens. Inzaghi sistema la sua truppa con il 3-5-2, con Skorupski in porta, davanti a lui si posizionano Helander, Danilo e De Maio. Centrocampo a cinque composto da Dijks, Svanberg, Pulgar, Poli e Matiello. La coppia d’attacco è formata da Santander e Palacio.

Primo tempo: sorprendentemente è il Bologna che parte bene, con il Napoli che non riesce a imporre il proprio palleggio. I felsinei vanno vicini al gol del vantaggio al 4′ con una ripartenza veloce di Palacio, che serve prontamente Poli. Il tiro al volo dell’ex Milan finisce di poco a lato, con Santander che non riesce a correggere in porta. La squadra di Inzaghi gioca spesso di contropiede e mette in seria difficoltà i padroni di casa, ma a trovare il vantaggio è proprio il Napoli. Al 16′ Malcuit scodella in mezzo, Mertens prova a calciare, ma viene murato. Sul successivo rimpallo si avventa come un falco Milik, che sigla la sua nona rete in campionato e il sorpasso Napoli. Il Bologna protesta per un tocco di mano di Mertens in occasione del gol di Milik, ma la rete viene confermata anche dal Var. Il Napoli prende coraggio e comincia a gestire sapientemente i ritmi della partita. Al 24′ Pulgar ferma Callejon e viene sanzionato col giallo da Calvarese. Un minuto dopo Mertens prova a pescare il jolly con uno splendido tiro a giro e la risposta di Skorupski con la mano di richiamo è superlativa. Al 32′, su un corner favorevole ai partenopei, Ghoulam pennella in mezzo, Skorupski esce a vuoto e Milik incorna di testa, il pallone colpisce la parte superiore della traversa e finisce fuori. Subito dopo è sempre l’attaccante polacco a sfiorare il gol con un altro colpo di testa, la sfera sfiora il palo, con Skorupski addirittura immobile. Nel momento migliore del Napoli, il Bologna trova il gol del pareggio al 37′: calcio di punizione per gli ospiti, Palacio prolunga e Santander di testa sigla il gol del pareggio. Per l’attaccante uruguaiano si tratta del quinto gol stagionale, mentre per Palacio è il secondo assist di questa stagione. Pochi minuti dopo l’autore del momentaneo pareggio ospite è costretto a lasciare il campo per un problema fisico, al suo posto entra Falcinelli. Nei tre minuti di recupero non succede nulla e la prima frazione si chiude sull’1-1.

Secondo tempo: la seconda frazione di gioco si apre con un giallo per De Maio, colpevole di aver bloccato Mertens con una trattenuta. Callejon al 51′ spreca una ghiotta occasione, ma un minuto dopo ci pensa nuovamente Milik di testa a siglare il sorpasso dei padroni di casa. Con questa rete l’attaccante polacco arriva a dieci gol, andando quindi in doppia cifra. Il Bologna risponde immediatamente con Palacio e Falcinelli, ma i rispettivi tentativi non sono fruttuosi. Al 58′ Ancelotti manda in campo Fabian Ruiz per uno spento Verdi. Al 67′ Milik da posizione defilata prova la tripletta, ma Skorupski risponde presente. Poco dopo Mario Rui prende il posto di Ghoulam. Anche Inzaghi opera il suo secondo cambio, inserendo Nagy per Svanberg. Al 72′ Milik serve intelligentemente Mertens, che calcia in porta trovando una deviazione; il pallone finisce così in corner. Due minuti dopo Danilo finisce sul taccuino dei cattivi. Inzaghi le prova tutte ed inserisce al 79′ Orsolini per Poli. Successivamente Malcuit interviene irregolarmente su Dijks e viene anche lui ammonito. Sulla successiva punizione calciata da Pulgar, Danilo trova la deviazione vincente e sigla il gol del pareggio. Male la difesa del Napoli in questa occasione. Ancelotti non ci sta e manda in campo Ounas per Callejon. All’88’ il Napoli trova il gol del definitivo 3-2 con Mertens, che calcia fuori dall’area e sorprende Skorupski. Il Bologna rischia di agguantare il pareggio poco dopo con un altro colpo di testa di Danilo, con Meret che stavolta respinge. Nel finale c’è spazio ancora per il giallo di Allan per un fallo su Orsolini, il centrocampista brasiliano era diffidato e salterà la prossima gara. Nei quattro minuti di recupero non succede più nulla e Calvarese pone fine alle ostilità. Il Napoli vince soffrendo una gara più difficile del previsto, ma se l’assenza di Insigne non è stata rilevante non si può dire lo stesso per quella di Koulibaly. Il Bologna rischia il colpaccio, ma perde ancora. I bolognesi non vincono dal 30 settembre e la panchina di Inzaghi è sempre più a rischio.

Il tabellino

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Ghoulam (68′ Mario Rui); Callejon (83′ Ounas), Zielinski, Allan, Verdi (57′ Fabian Ruiz); Milik, Mertens. All.: Ancelotti

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; De Maio, Danilo, Helander; Mattiello, Poli (79′ Orsolini), Pulgar, Svanberg (71′ Nagy), Dijks; Santander (42′ Falcinelli), Palacio. All.: Filippo Inzaghi

Marcatori: 4′, 51′ Milik (N), 37′ Santander (B), 80′ Danilo (B), 88′ Mertens (N)

Ammoniti: Malcuit, Allan, De Maio, Pulgar

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share post:

Subscribe

spot_imgspot_img

Popular

More like this
Related

Verona vs Napoli 2-5: i partenopei dilagano al Bentegodi

Termina il match delle 18.30 al Bentegodi: Napoli vs...

Rangers vs PSV Eindhoven – pronostico e possibili formazioni

Un altro grande incontro europeo si svolgerà martedì 16...

Copenaghen vs Trabzonspor – pronostico e possibili formazioni

Il Copenaghen ospita il Trabzonspor negli ottavi di...

Bodo/Glimt vs Dinamo Zagabria – pronostico e possibili formazioni

Il Bodo/Glimt affronta la Dinamo Zagabria nel turno di...