Mentre da giorni imperversa la delicata questione del taglio-stipendi ai giocatori, il Presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, compie una mossa a sorpresa e mette in cassa integrazione 30 dipendenti del club, sospendendo.anche la modalità smart working. È il primo club in Italia ad assumere una simile decisione e non si esclude che venga seguito da altre società.

Nessuna novità, invece, riguardo il taglio degli stipendi. Per il momento il Napoli ha congelato le mensilità di marzo in attesa di capire come si evolverà la vertenza relativa alle multe richieste ai giocatori dopo l’ammutinamento del novembre scorso.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20