Il direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli, a Sky Sport ha parlato delle mosse di calciomercato a partire dal rinnovo di contratto di Dries Mertens che sarà presto ufficializzato: “Con Mertens siamo abbastanza avanti, abbiamo voglia di tenerlo e lui vuole continuare con noi. A breve ci sarà l’annuncio. La paura di perdelo c’è stata, ma non è mai stato lontano dal Napoli. Callejon?Stiamo aspettando, lui ci farà sapere. C’è uno scambio di opinioni continue e un buon rapporto. Comunque finirà la stagione con noi”.

La questione rinnovi riguarda anche Milik e Zielinskj: “Adesso stiamo lavorando sui rinnovi, i più vicini sono quelli di Milik e Zielinskj, poi magari arriverà qualcun altro. Poi ci sarà qualcheccessione e forse una nuova entrata. La situazione di Milik? Stiamo parlando con i suoi agenti, pensiamo a breve di risolvere la cosa, o in un senso o in un nell’altra. Se non volesse rimanere andrà sul mercati e poi noi dovremmo acquistare un altro attaccante, poi si vedrà se giovane o più navigato”.

Sui tanti nomi che si fanno Giuntoli non si sbilancia: “Azmoun, Jlovic e Osimhen? Sono giocatori molto bravi, poi bisognerà vedere se veŕranno a Napoli. Everton? Un altro giocatore molto bravo. Boga? Un altro giocatore molto bravo, non farebbe comodo solo al Napoli, ma a tante squadre. Ancora è presto…

Infine annuncia una piccola rivoluzione iniziata già a gennaio: “Quest’anno inevitabilmente c’è già stata, è un processo in atto. Potremmo ritrovarci con 7/11 diversi rispetto ai giocatori di un anno e mezzo fa. La pandemia ha bloccato tutto sul calciomercato. Prima c’è da finire una stagione, poi potrebbe cambiare tutto. Noi ci stiamo trovando molto bene con Gattuso, c’è la forte volontà di continuare con lui. Non vedo grossi problemi”.

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20