Napoli-Sassuolo 2-0
I compagni abbracciano Elseid Hysaj dopo il suo primo gol in Serie A: Credit by [email protected]

Napoli-Sassuolo 2-0 | 36.esima giornata Serie A Tim 2019/2020

Il Napoli batte in casa 2-0 il Sassuolo e riprende la sua marcia di avvicinamento al quinto posto dopo il brusco stop di Parma. Buona prestazione degli uomini di Gattuso soprattutto nel primo tempo, chiuso con il minimo vantaggio grazie alla prima gioia in Serie A di Hysaj (8′). Tra prima e seconda frazione il Var annulla tre reti al Sassuolo, rispettivamente a Djuricic, Berardi e Caputo. Nel finale Allan chiude i conti con una conclusione dalla distanza. Gli azzurri restano settimi in classifica ma si portano ad una sola lunghezza dal Milan sesto.

LA PARTITA

Gattuso rinuncia dal primo minuto solo all’acciaccato Mertens e a Mario Rui, ma il Napoli non risente di queste defezioni e parte a mille. Insigne si fa subito vivo nell’area avversaria, ma è Hysaj all’ottavo minuto a sbloccare il risultato con un bel tiro da fuori su assist di Zielinski. Per il terzino albanese è il primo gol con la casacca azzurra dopo 193 presenze, nonché il primo in Serie A. Poco dopo proprio il marcatore dell’1-0 mette una bella palla al centro per Milik che non ci arriva per un non nulla. Al 20′ Insigne si divora il raddoppio mettendo a lato con lo scavetto tutto solo dinanzi a Consigli. I partenopei costruiscono occasioni ma sciupano fin troppo: a cavallo della mezz’ora sbagliano da pochi passi anche Zielinski e Callejon.

Dal nulla al 37′ i padroni di casa subiscono il pari del Sassuolo per opera di Djuricic, abile a depositare in rete la corta respinta di Ospina su tiro di Traoré. Tuttavia quest’ultimo è partito in offside secondo il Var e la segnatura viene quindi annullata. In precedenza allo stesso Djuricic era già stato cancellato un gol, ma in quell’occasione il fuorigioco era evidente.

Nel finale di tempo uno scatenato Hysaj prova addirittura la doppietta, ma Consigli questa volta è bravo a non farsi sorprendere dai 30 metri.

Il secondo tempo si apre con il nuovo pareggio neroverde griffato Caputo, ma anche questa volta il Var annulla per fuorigioco di Berardi. Il Sassuolo maledice la sfortuna, ma nella seconda frazione la squadra di De Zerbi è rientrata in campo completamente rinvigorita. Qualche giro di lancette dopo Ospina compie un autentico prodigio sullo stesso Berardi, il quale si vede poi addirittura annullare il terzo gol di giornata dal Var. Questa volta viene punito l’offside di Caputo.

Ancora una volta gli emiliani si vedono strozzare l’esultanza in gola in un clima alquanto surreale. Mai nessuna partita di Serie A infatti aveva fatto registrare tre reti annullate dal Var da quando è stato istituito (a cui si aggiunge una su segnalazione del guardalinee). Un avvenimento storico, che sicuramente il tecnico ospite De Zerbi farà fatica a dimenticare.

Per trovare qualcosa di simile bisogna ritornare a Sampdoria-Inter dello scorso anno, nella quale vennero cancellati i gol di Nainggolan, Defrel e Asamoah. Quest’oggi a modo suo – e con l’ausilio delle immagini – la classe arbitrale ha contribuito alla scrittura di questo nuovo record.

Tornando alla partita, il Napoli superata la paura ha ripreso a spingere con una certa veemenza. Al 90′ un’altra grande rasoiata di Politano ha centrato in pieno il palo. La gioia napoletana arriva però in pieno recupero, quando Allan dal limite dell’area trova la buca d’angolo per il 2-0.

Buona prestazione del Napoli, che ora vede lì vicino il Milan in classifica. Questa vittoria è di vitale importanza per il morale dei calciatori, in vista delle ultime due uscite in campionato ma soprattutto per la partita di Champions con il Barcellona.

Resta ottavo il Sassuolo, ma De Zerbi non sarà sicuramente soddisfatto. Nonostante un buonissimo secondo tempo, l’ex della partita (ha giocato nel Napoli) raccoglie zero punti senza realizzare alcuna rete.

Napoli-Sassuolo 2-0 è così il risultato finale.

Napoli-Sassuolo 2-0 | Tabellino

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas (15′ st Maksimovic), Koulibaly, Hysaj; Zielinski (34′ st Elmas), Lobotka, Ruiz (35′ st Allan); Callejon (23′ st Politano), Milik (22′ st Mertens), Insigne. A disposizione: Meret, Malcuit, Demme, Lozano, Luperto, Ghoulam, Younes. Allenatore: Gattuso

SASSUOLO (4-3-1-2): Consigli; Müldür (1′ st Toljan), Ferrari, Marlon, Rogerio (43′ st Manzari); Traoré (28′ st Raspadori), Magnanelli, Locatelli (39′ st Kyriakopoulos); Djuricic (38′ st Haraslin); Berardi, Caputo. A disposizione: Pegolo, Turati, Peluso, Magnani, Piccinini, Ghion, Mercati. Allenatore: De Zerbi

ARBITRO: Aureliano di Bologna

MARCATORI: 8′ pt Hysaj, 49′ st Allan

NOTE: Annullati per fuorigioco due gol di Djuricic (S) al 32′ pt e al 37′ pt, un gol di Caputo (S) al 4′ st e un gol di Berardi (S) al 16′ st. Ammoniti: Mertens (N); Berardi, Djuricic (S). Recupero: 3′ pt e 6′ st

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20