aggiornamenti nascar 2021 fontana
Dal canale Youtube ufficiale della NASCAR

Dopo aver saltato il 2020, il circuito di Fontana saluta la NASCAR anche nel 2021. La federazione statunitense ha annunciato la rimozione della tappa all’Auto Club Speedway, complice l’aumento dei contagi di Covid-19 che lo stato della California sta attraversando in queste settimane. La tappa sarà rimpiazzata dal Daytona International Speedway, nella sua versione stradale.

L’Auto Club Speedway ritornerà nel calendario NASCAR nel 2022, per poi indossare veste nuova. Come vi avevamo anticipato in uno dei nostri notiziari, il tracciato fondato per volontà di Roger Penske abbandonerà l’attuale layout da 2 miglia per convertirsi in uno short track. La nuova configurazione sarà pronta per il 2023.

Gli arrivi più spettacolari del 2020.

Fontana out, come cambia il calendario NASCAR 2021?

La 400 miglia di Fontana era prevista per il prossimo 28 febbraio. La cancellazione della gara ha comportato alcune modifiche al calendario, che tengono conto di esigenze logistiche dettate dalla questione sanitaria e dai costi. Per questa ragione, per tutto il mese di febbraio, il circo rimarrà in Florida.

Il progetto originale prevedeva la 500 miglia di Daytona, prova d’apertura del campionato, il 14 febbraio. La settimana successiva si sarebbe corso sul miglio e mezzo di Homestead, per poi andare in California. Ma con la cancellazione di quest’ultima, il programma cambia.

La Daytona 500 resta confermata per il giorno di San Valentino. La settimana dopo, il 21 febbraio, il circo rimane a Daytona, per una corsa aggiuntiva nella sua versione stradale (che il prossimo anno ospiterà il Daytona Clash, la gara spettacolo antecedente la 500 miglia). Homestead ospiterà le stock car il 28 febbraio, la data originariamente prevista per Fontana. La pista alle porte di Miami slitta di una settimana, rispetto alla sua data originale.

Per quanto riguarda le serie di supporto, la XFinity Series seguirà la Cup sullo stradale di Daytona, per poi dirigersi a Homestead. La Truck series, invece, dopo l’ovale andrà direttamente a Miami. Il campionato dei pick up ha un campionato più breve rispetto alle altre due serie: per il 2021 sono previste 25 gare, contro le 33 della XFinity e le 36 della Cup.

Tornando a Fontana, la NASCAR da diverse opzioni a chi ha già acquistato i biglietti. La prima, naturalmente, è il rimborso, ma l’alternativa è piuttosto interessante. Chi decide di tenere il biglietto lo potrà spendere per assistere alla gara 2022, con un piccolo extra. La NASCAR metterà a disposizione un buono, pari al 20% del prezzo, da spendere su qualunque pista sanzionata dalla federazione. Il buono avrà la validità di un anno, con scadenza a dicembre 2022.

Articolo correlato

Commenti
Please follow and like us:
Tweet 20
fb-share-icon20